Polizia Canton Svitto
SVITTO
04.09.2018 - 10:150

Auto con due ragazzi finisce nel lago, padre e fratello li salvano

Tragedia sfiorata ieri a Seewen: la prontezza dei due famigliari ha evitato il peggio dopo che la vettura, parcheggiata vicino alla riva, era finita in acqua

SVITTO - Un'automobile, parcheggiata nei pressi del Lago di Lauerz e con a bordo due ragazzi di 11 e 13 anni, è improvvisamente finita in acqua ieri sera. La prontezza del padre di 36 anni e del fratello maggiore di 15 anni, che si sono subito tuffati per salvarli, ha evitato una tragedia.

La dinamica dell'incidente appare chiara: il padre aveva posteggiato in un prato nei pressi della riva del lago ed era sceso dal veicolo in compagnia del figlio più grande. «Volevamo fare solo una breve pausa», specifica il 36enne al "Boten der Urschweiz . Poi, improvvisamente, il veicolo si muove. E finisce nelle acqua del lago.

Un pescatore è stato testimone del salvataggio. «I due famigliari hanno aperto la portiera, hanno estratto i due giovani dall'abitacolo ormai sommerso e li hanno portati a riva. I due tremavano dal freddo».

In seguito i due ragazzi sono stati visitati dai soccorritori che precauzionalmente li hanno trasportati al pronto soccorso per dei controlli. Grazie al coraggio e alla prontezza di spirito di padre e fratello, però, i due giovani sono usciti illesi dall'incidente. 

Sul posto sono subito accorsi anche i vigili del fuoco svittesi che hanno evitato la diffusione di benzina nel lago. Il veicolo, appoggiatosi sul fondale a una profondità di cinque metri, è stato recuperato nella notte con l'ausilio di una gru.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 23:58:30 | 91.208.130.86