Foto lettore 20 Minuten
ARGOVIA
25.08.2018 - 22:080

Colpisce un bambino sul treno perché «faceva troppo rumore»

Il 64enne aveva bevuto. La polizia lo ha interrogato e rilasciato perché il padre del piccolo, un cittadino spagnolo, non ha sporto denuncia

FRICK - Un 64enne ha colpito un bambino che non conosceva sul treno InterRegio tra Zurigo e Basilea, giovedì. Alla scena ha assistito una donna tedesca che, sconvolta, si è sfogata con 20 Minuten: «Il piccolo stava giocando, come ogni bambino. Quell’uomo l’ha colpito da un momento all’altro. Solo allora lui ha urlato “no” e ha iniziato a piangere».

L’uomo era evidentemente infastidito dal bambino spagnolo di 5 anni. «Ma avrebbe potuto tranquillamente cambiare vagone. Non stava esagerando, semplicemente giocava» ha aggiunto la donna. Il padre del piccolo, che si trovava su un sedile poco distante, è rimasto totalmente «scioccato» quando si è reso conto che suo figlio era stato colpito - non viene precisato se con una sberla o con un calcio - da uno sconosciuto.

La polizia è stata avvisata «da una persona che ha visto un passeggero del treno colpire un bambino non suo» e ha preso in consegna il 64enne alla stazione di Rheinfelden. Il portavoce precisa che l'uomo «aveva bevuto», ma «è stato rilasciato» perché «il padre del bambino non ha sporto denuncia».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-25 03:23:05 | 91.208.130.89