Immobili
Veicoli
FFS
BASILEA CITTÀ
16.08.2018 - 14:110

Deragliato un treno carico di cemento

I danni ammontano a circa 100mila franchi, ma non si registrano feriti

BASILEA - Un treno merci è deragliato nella notte alla stazione di smistamento di Basilea. Sei vagoni carichi di cemento sono usciti dai binari, provocando danni per un ammontare di 100'000 franchi alle infrastrutture ferroviarie. Nessuno è rimasto ferito.

Il convoglio di venti vagoni, della "Rheinland Cargo Schweiz", proveniva dalla Germania ed è deragliato a una velocità ridotta attorno alle 2.15 nei pressi di Muttenz (BL), indicano le FFS in una nota odierna, precisando che nel sinistro anche un treno merci dell'ex regia federale è stato leggermente danneggiato.

L'incidente non ha avuto grosse ripercussioni sulla rete ferroviaria: il traffico passeggeri non ha subito ritardi, ma i lavori nella zona dovrebbero durare fino al weekend, ritengono le FFS. I binari si sono deformati per una lunghezza di 100 metri.

Attualmente il Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI) sta investigando sul luogo dell'incidente, prima di lasciare spazio alla gru per i lavori di ripristino. Nel frattempo i sei vagoni accidentati sono stati svuotati.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-25 04:24:59 | 91.208.130.87