keystone
URI
29.07.2018 - 14:160

Controllati 18 pullman esteri, 9 conducenti sanzionati

A due torpedoni è stato impedito di proseguire il viaggio

ALTDORF - La polizia urana venerdì scorso ha sottoposto a controlli 18 pullman immatricolati all'estero diretti a sud. Nove conducenti sono stati denunciati e a due torpedoni è stato impedito di proseguire il viaggio, indica una nota diramata oggi.

I controlli sono stati effettuati tra le 14.30 e le 21.00 a Erstfeld. Sedici mezzi erano immatricolati nell'Ue, due in Paesi terzi e nessuno in Svizzera.

Le denunce hanno riguardato soprattutto carenze tecniche. In tre casi si è però trattato del mancato rispetto dei tempi di riposo.

Due torpedoni presentavano problemi, in un caso ai freni e nell'altro allo sterzo, che hanno indotto le autorità a impedire loro il proseguimento del viaggio.

Nessun conducente è risultato positivo ai test di alcolemia, precisa il comunicato della polizia urana.

Ieri quella nidvaldese ha pizzicato un autista di un pullman immatricolato in Grecia che da quattro settimane guidava il veicolo senza rispettare i tempi di riposo. Il torpedone presentava pure seri problemi tecnici, indica una nota diffusa ieri.

La polizia ha chiesto all'autista di lasciare l'autostrada A2 Basilea-Chiasso a Stans (NW) e ha proceduto ai controlli del veicolo, già segnalato dalle forze dell'ordine lucernesi per un presunto problema tecnico.

All'autista è stata inflitta una multa e imposto un periodo di riposo di 45 ore. Il pullman è stato riparato sul posto. I passeggeri hanno dovuto proseguire il viaggio con un altro bus.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-04-22 10:46:00 | 91.208.130.87