keystone
BERNA
27.05.2018 - 19:050

Pochi disordini per la finale di Coppa Svizzera

Le autorità hanno registrato alcuni atti di vandalismo ma nessun atto di violenza

BERNA - Giornata all'insegna del calcio, oggi a Berna, in occasione della finale di Coppa Svizzera fra Young Boys e Zurigo. La polizia era presente in forze per impedire incidenti tra i tifosi delle due squadre.

Non si sono registrati atti di violenza, ma solo alcuni atti di vandalismo. Il corteo verso lo stadio dei supporter dello Young Boys, che ha attraversato il centro storico passando vicino alla Fossa degli Orsi, si è svolto nella calma. Nessun incidente di rilievo nemmeno durante il corteo dei tifosi zurighesi, che hanno scelto un altro percorso.

Le autorità hanno vigilato affinché gli schieramenti rimanessero separati, per evitare scontri come quelli avvenuti nel 2013 fra tifosi basilesi e zurighesi. In seguito a quei fatti Berna non aveva più voluto saperne - fino ad oggi - di ospitare la prestigiosa finale.

I 29'000 biglietti per la partita sono stati tutti venduti e sulla Piazza federale è stato installato uno schermo gigante, che ha attirato migliaia di persone. L'ultimo treno speciale con a bordo i tifosi dello Zurigo ha lasciato Berna poco prima delle 17.30 e in seguito la capitale è tornata alla normalità.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-01 21:12:47 | 91.208.130.89