Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
3 ore
«La Confederazione non mi vuole perché ho 51 anni»
BERNA
3 ore
Gara di palloni aerostatici: doppia vittoria per gli svizzeri
SAN GALLO
4 ore
Swisscom: morto l'ex presidente del cda Markus Rauh
LUCERNA
4 ore
Aggredisce un agente col coltello, viene abbattuto dal taser
LUCERNA
5 ore
Proteste per il latte davanti alla Emmi
ZURIGO
5 ore
Un'auto scende le scale della stazione, tra lo stupore dei presenti
SVIZZERA
5 ore
Finanziamento dei partiti: serve più trasparenza
GERMANIA
5 ore
J. Safra Sarasin querela AIG
SVIZZERA
6 ore
Turismo: in crescita le vacanze autunnali
SVIZZERA
7 ore
Il Consiglio nazionale in breve
ZURIGO
7 ore
L'intervento rarissimo che ha salvato la vita al piccolo Fabian
SVITTO
7 ore
Contadino cade in una vasca di liquame e muore
SVIZZERA
7 ore
Codice stradale troppo severo, si corre ai ripari
ZURIGO
7 ore
Commessa da 143 milioni per Implenia
GRIGIONI
8 ore
Un colpo di sonno e lo schianto
VALLESE
24.03.2018 - 11:400
Aggiornamento : 15:38

Valanga nei pressi dell'ospizio Gran San Bernardo, estratto vivo il cameraman di Tele M1

Nella regione è precipitato un elicottero, fortunatamente senza creare feriti

SION - Una persona è stata travolta stamani da una valanga staccatasi verso le 6.00 nella regione dell'ospizio del Gran San Bernardo (VS) ed è stata estratta in vita dalla massa nevosa. Nella regione è precipitato un elicottero: l'incidente, che non ha provocato feriti, sarebbe collegato con la valanga.

L'uomo investito dalla massa nevosa è un cameraman della televisione svizzerotedesca Tele M1 che con una decina di persone con dieci cani San Bernardo sono salite ieri all'ospizio e, secondo i piani, intendevano tornare al piano oggi.

Lo ha riferito all'ats Claudio Rossetti, direttore della Fondazione Barry, dedicata al più famoso cane col marchio "Gran San Bernardo". La persona sepolta dalla neve è stata rapidamente localizzata e ha potuto essere salvata. «Abbiamo udito le grida provenienti da sotto la neve», ha detto Rossetti. Il cameraman era partito solo verso il confine con l'Italia per raccogliere immagini dell'ospizio quando è stato sorpreso dalla valanga.

Nella stessa regione stamani è caduto un elicottero. «Fortunatamente non si deplorano feriti», ha riferito all'ats Steve Léger, portavoce della polizia cantonale. Apparentemente si tratta dell'elicottero che avrebbe dovuto trasportare la vittima della valanga.

Valanga in Val Ferret - Sono state sospese con esito negativo le ricerche sulla valanga caduta oggi in Val Ferret, sul versante italiano dell'omonima valle in Vallese. Gli uomini del soccorso alpino valdostano sono stati impegnati per alcune ore dopo che un testimone aveva segnalato la presenza di due persone prima del distacco della slavina. Gli apparecchi Artva non hanno rilevato segnali e i cani da valanga non hanno fiutato tracce.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 22:30:36 | 91.208.130.89