Fotolia
VAUD
07.03.2018 - 14:130

Fino al Tribunale federale per l'affidamento di un gatto

I giudici vodesi hanno cassato la decisione di attribuirlo a una delle parti. Il Tribunale cantonale dovrà tornare sul caso

LOSANNA - Peripezie senza fine per un gatto vodese conteso da due persone sin dal 2014. Se ne è occupato addirittura il Tribunale federale (TF), che in una sentenza pubblicata oggi ha cassato la decisione di attribuirlo a una delle parti. Il Tribunale cantonale dovrà occuparsi di nuovo del caso.

La proprietaria del felino - di razza siamese - l'aveva consegnato per le vacanze a un amico nel dicembre del 2013. Al suo ritorno, cinque settimane dopo, non era andata a riprenderselo. Solo nell'ottobre del 2014, approfittando di una visita all'amico, aveva riportato il gatto a casa.

Davanti al Tribunale di polizia dell'Est vodese, la donna era stata condannata nel giugno del 2016 a una multa di 2000 franchi per furto e al versamento di 500 franchi all'amico per torto morale. A suo carico anche l'onorario dell'avvocato (12'000 franchi) e le spese giudiziarie (3225 franchi).

Chiamato in causa dalla proprietaria del gatto, il Tribunale cantonale l'aveva prosciolta da tutti i capi di accusa, condannando l'amico a pagare parte delle spese giudiziarie. Davanti alla corte, egli aveva parlato di un dono, o della promessa di un dono, ma i giudici non ne avevano voluto sapere. Avevano comunque considerato che poteva essersi convinto di avere un diritto in questo senso. L'uomo si era quindi appellato al TF.

In una sentenza pubblicata oggi, la corte losannese ricorda che la volontà delle due parti può essere apprezzata in modo diverso a seconda delle circostanze e del senso dato alle dichiarazioni. Ritiene che la proprietaria non abbia mai voluto donare il suo gatto, ma sostiene anche l'argomentazione dell'uomo, che si sarebbe sentito proprietario in buona fede con il passare del tempo.

Nel caso di un animale da compagnia, il Codice civile prevede un termine di due mesi perché si applichi questa "prescrizione acquisitiva". Ritenendo che il Tribunale cantonale non abbia esaminato a fondo la questione, il TF ha annullato la sua decisione, rinviandogli l'intero fascicolo affinché si esprima nuovamente. Il gatto attualmente vive dalla donna.

Tags
gatto
tribunale
tribunale cantonale
amico
franchi
tf
tribunale federale
proprietaria
parti
decisione
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-24 18:01:08 | 91.208.130.86