Google maps
ZURIGO
05.03.2018 - 12:210
Aggiornamento 15:30

Massiccia fuga di gas a Winterthur

La polizia ha esortato la popolazione a chiudere porte e finestre e a non fumare

WINTERTHUR - «Massiccia» fuga di gas stamane nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Winterthur (ZH), dopo che una condotta è stata perforata durante lavori in corso. La zona circostante è stata sbarrata per circa tre ore.

La polizia aveva esortato in un primo comunicato la popolazione a chiudere porte e finestre e a non fumare.

La rottura della condotta è avvenuta poco dopo le 11.00 sotto la rampa d'accesso all'autosilo attiguo alla stazione. La polizia ha sbarrato la zona e ha invitato i passanti a tenersi alla larga. Sul posto sono intervenuti anche pompieri e sanitari oltre che specialisti dell'azienda del gas. Il traffico ferroviario non ha subìto contrattempi.

La condotta ha potuto essere riparata verso le 14.15, dopo di che gli sbarramenti sono stati tolti. Una persona che mostrava sintomi da intossicazione è stata portata all'ospedale per un controllo. Le circostanze dell'incidente non sono state ancora chiarite.

 

Tags
gas
winterthur
massiccia fuga
fuga
polizia
condotta
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-18 15:02:34 | 91.208.130.86