Keystone
GRIGIONI
09.02.2018 - 11:420

Valanga blocca il cantiere della centrale elettrica sull'Inn

Il cantiere rimarrà chiuso fino all'arrivo della primavera, indica in una nota odierna l'Azienda elettrica engadinese (EKW)

 

ZERNEZ - Una valanga ha interrotto i lavori di costruzione della centrale idroelettrica sull'Inn tra le località grigionesi di Ovella e Vinadi, nella bassa Engadina. Il cantiere rimarrà chiuso fino all'arrivo della primavera, indica in una nota odierna l'Azienda elettrica engadinese (EKW). Lo stop forzato ritarda ulteriormente la messa in servizio prevista per il 2020.

Dopo le intense nevicate e la caduta della slavina, il fiume Inn si è innalzato, allagando il sito. Nonostante il pericolo di valanghe sia rientrato e anche l'acqua sul cantiere sia stata asportata, i lavori di costruzione non possono ancora riprendere.

La caduta di neve ha infatti portato a un riempimento delle reti di sicurezza situate al di sopra della zona e la sicurezza per i lavoratori edili non può essere garantita, sostiene l'EKW.

L'azienda precisa inoltre che anche i lavori per la condotta a pressione lunga 20 km tra Ovella e il comune austriaco di Prutz sono attualmente sospesi. Entrambi i macchinari di perforazione, dopo aver effettuato oltre il 40% del lavoro, nel mese di gennaio hanno incontrato alcune faglie che hanno reso più difficile la perforazione. Tuttavia l'avanzamento dei lavori dovrebbe riprendere nel giro di poche settimane, si legge nella nota.

I costi dovuti alla situazione meteorologica e alle difficoltà geologiche incontrate sono attualmente in fase di valutazione.

Tags
cantiere
lavori
inn
centrale
ekw
nota
azienda
valanga
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-02-22 13:50:50 | 91.208.130.87