OBVALDO
14.11.2017 - 16:120
Aggiornamento : 17:03

Engelberg, morto uno sciatore fuoripista

La valanga caduta verso mezzogiorno nella zona di Laub, a circa 2'500 metri sul livello del mare, ha fatto una vittima

ENGELBERG - Una valanga è caduta oggi attorno a mezzogiorno sulle pendici del Titlis sopra Engelberg (OW), investendo e ferendo mortalmente uno sciatore fuoripista. La vittima - non ancora identificata - è rimasta gravemente ferita dal cono di deposito della valanga ed è morta nonostante i tentativi di rianimazione.

Le operazioni di ricerca sono concluse, ha indicato la polizia cantonale di Obvaldo confermando una notizia dell'"Obwaldner Zeitung". Inizialmente si sospettava che altre due persone fossero state travolte, ma sono invece riuscite a evitare la massa di neve.

La valanga si è staccata dalla parte superiore del pendio denominato Laub (vecchio termine che significa, appunto, slavina), molto noto agli sciatori che praticano il fuoripista, a un'altitudine di circa 2450 metri. Il bollettino dell'Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) ha classificato la zona indicando un pericolo di grado 3, "marcato".


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 15:16:21 | 91.208.130.89