BERNA
12.09.2017 - 23:090
Aggiornamento : 13.09.2017 - 06:00

Il pilota del PC-7 precipitato è stato trovato morto

L’uomo è deceduto nello schianto del velivolo dell’Esercito svizzero sulle Alpi bernesi avvenuto questa mattina

2 anni fa Il PC-7 è precipitato nelle Alpi bernesi
2 anni fa Disperso un aereo dell’esercito
2 anni fa Vent'anni di incidenti nelle Forze aeree svizzere

BERNA - È morto il pilota del velivolo dell’Esercito svizzero PC-7 precipitato stamattina nella zona dello Schreckhorn, nelle Alpi bernesi. Ne dà notizia il Dipartimento federale della difesa (DDPS), precisando che l’uomo è deceduto nello schianto.

Il PC-7 era partito poco dopo le 8.00 da Payerne e avrebbe dovuto atterrare poco dopo le 9.00 a Locarno. A bordo si trovava unicamente il pilota.

In una conferenza stampa tenuta alle 16 il DDPS aveva comunicato il luogo dello schianto nella zona dello Schreckhorn, ma non erano state fornite informazioni sul pilota, definito «esperto».

Sull’incidente è già stata aperta un’inchiesta militare. Nei prossimi giorni - o settimane, considerando le condizioni meteo avverse - l’esercito recupererà il relitto.

Il sito dello schianto è stato chiuso a partire da stasera e lo resterà fino, almeno, al 19 settembre. L’esercito ha istituito un divieto di volo intorno al luogo dell’incidente in un raggio di cinque chilometri.

Keystone
Ingrandisci l'immagine
2 anni fa «Potrebbe aver tentato l'atterraggio d'emergenza. Volare sopra le Alpi è sempre una sfida»
2 anni fa PC-7 disperso: le ricerche potrebbero essere interrotte per la scarsa visibilità
Allegati
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 23:19:52 | 91.208.130.87