Keystone
SVIZZERA
27.08.2017 - 21:470

Un weekend nero sulle Alpi svizzere

Quattro morti e due feriti: è questo il bilancio del tragico fine settimana che si sta concludendo

BERNA - Pesante tributo di vite umane tra venerdì e domenica sulle montagne svizzere: due persone sono morte sul Cervino, mentre altri due escursionisti sono deceduti nell'Oberland bernese e nei Grigioni.

Lenk - Un bernese di 67 anni, scomparso da venerdì dopo essere partito da Lenk im Simmental in direzione del Flöschhorn, è stato ritrovato oggi cadavere nel comune di Lenk (BE).

Il corpo è stato rinvenuto nella zona del Flöschhorn. Dopo una segnalazione giunta stamani alla polizia, le squadre di soccorso si sono recate sul posto e hanno potuto solo constatare il decesso dell'uomo. Secondo i primi accertamenti, sarebbe scivolato, ferendosi mortalmente.

La Punt Chamues-ch - Un escursionista di 63 anni si è invece ucciso sabato mattina mentre con la nipote stava affrontando la salita verso il Piz Üertsch, nel territorio del comune di La Punt Chamues-ch. La vittima è scivolata per una ventina di metri lungo un pendio roccioso, ferendosi in maniera letale.

Zermatt - Un alpinista è spirato invece venerdì sul Cervino: l'uomo, per ragioni ancora da chiarire, è precipitato per circa 100 metri mentre tornava a valle. Il malcapitato, assieme a un compagno, aveva raggiunto la vetta del Cervino giovedì in giornata. I due avevano poi passato la notte alla capanna di Solvay - situata a 4003 metri - e al mattino si erano diretti verso Zermatt. Raggiunto l'Hörnligrat, a quota 3400 metri, uno dei due ha perso l'equilibrio cadendo lungo un dirupo.

Oggi, sempre sul Cervino, un alpinista è caduto dalla parete est della montagna mentre stava tornando a valle.

Due persone in pericolo di morte - Oltre alle quattro persone decedute in montagna, un escursionista si è gravemente ferito mentre percorreva un sentiero scosceso in Canton Svitto, mentre una cercatrice di funghi lotta fra la vita e la morte dopo essere caduta in zona Alpe Pontino, ad Airolo.

Naturalmente quello appena fatto è un bilancio che tiene conto solamente degli incidenti avvenuti in alta montagna e in Svizzera, visto che ad esempio in Trentino una cordata di nove persone è precipitata (2 morti e 7 feriti) verso valle, o ancora nella regione di Crans Montana un ciclista ha perso la vita mentre faceva un'escursione in mountain-bike.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
cervino
metri
valle
montagna
venerdì
lenk
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-27 06:58:07 | 91.208.130.86