keystone
+2
CONFINE
30.07.2017 - 09:440
Aggiornamento : 15:08

Sparatoria nel club: due morti e tre feriti

Il 34enne iracheno autore del folle gesto, rimasto gravemente ferito in uno scontro a fuoco con la polizia, è morto in ospedale

COSTANZA - Nella sparatoria avvenuta verso le 4:30 di domenica, nella discoteca Grey di Costanza (a due passi dal confine), tre persone sono rimate ferite e una è stata uccisa. A riferirlo è la polizia di Costanza in un comunicato stampa.

L'autore della sparatoria, un 34enne, è stato colpito in uno scontro a fuoco con la polizia avvenuto fuori dal locale. L'uomo, trasportato in ospedale, è morto a causa delle gravi ferite riportate.

Anche uno degli agenti di polizia intervenuti ha riportato una ferita d'arma da fuoco, ma le sue condizioni non sono gravi. La maggior parte delle persone presenti nel club, al momento della sparatoria, in preda al panico sono riuscite a fuggire dall'edificio o a nascondersi.

Dal momento che inizialmente non era chiaro se si trattasse di uno o più sparatori, sul posto sono intervenuti i corpi speciali e un elicottero della polizia. Le ragioni che hanno spinto il 34enne a imbracciare l'arma e sparare non sono ancora note. Sul caso è stata aperta un'inchiesta.

Sparatore iracheno - L'autore della sparatoria, si viene a sapere intanto, era un iracheno da molti anni in Germania, non un richiedente asilo. Lo riferisce il portavoce della polizia della città tedesca, Fritz Beziker, che - secondo quanto riporta Ntv - avrebbe escluso per ora l'ipotesi terrorismo: «Non c'è conferma al momento del movente».

keystone
Guarda tutte le 6 immagini
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-01 21:02:09 | 91.208.130.87