ARGOVIA
28.09.2016 - 15:350
Aggiornamento : 16:06

Affogò due cani nel fiume, un mese di carcere preventivo

L'uomo è considerato "pericoloso" in quanto potrebbe inquinare le prove

AARAU - Il giudice dei provvedimenti coercitivi del canton Argovia ha autorizzato il carcere preventivo per una durata di un mese nei confronti di un 36enne portoghese che sabato ha ucciso due cani, affogandoli nel fiume Aare. Il pericolo è rappresentato dall'inquinamento delle prove, ha indicato all'ats il ministero pubblico cantonale.​

L'uomo, marito della proprietaria degli animali di 3 e 7 anni, era stato fermato la sera di sabato. Nei suoi confronti è stato aperto un procedimento penale per maltrattamento di animali, un reato punito con una pena detentiva sino a tre anni o con una pena pecuniaria.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-26 11:44:46 | 91.208.130.89