ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
3 ore
«Tutte le aziende in crisi vanno aiutate, anche quelle nuove»
Il Consiglio Nazionale vuole togliere il limite temporale del primo ottobre per la richiesta dei casi di rigore.
SVIZZERA
4 ore
Premi cassa malati, i Cantoni siano coinvolti
Il Consiglio degli Stati ha accettato la mozione Lombardi e altre quattro iniziative
ZURIGO
4 ore
«Il Böögg brucerà lo stesso», nonostante il Covid-19
La tradizione popolare sarà mantenuta, ma senza la presenza di pubblico e senza la festa delle corporazioni di Zurigo.
VALLESE
5 ore
Sospetta frode nell'elezione del Parlamento
Ieri i cittadini di Briga hanno eletto 11 rappresentanti in Gran Consiglio: un socialista, un verde, tre UDC e sei PPD
SAN GALLO
5 ore
Tragedia sfiorata a un passaggio a livello
A Staad un bambino di tre anni ha attraversato le rotaie proprio mentre transitava un treno.
TURGOVIA
6 ore
Una manovra errata e l'automobile finisce di sotto
L'incidente è avvenuto oggi a mezzogiorno in un parcheggio di Rickenbach bei Wil.
SVIZZERA
6 ore
Blocher: «Non sottomettiamoci ai diktat del Governo»
Il plenum dovrà decidere se iscrivere nella legge la data del 22 marzo per riaprire ristoranti e altre attività.
GRIGIONI
6 ore
Brienz “scivola” sempre più velocemente
La montagna che sovrasta il paesino si sposta fino a 8 metri all'anno. I residenti non sono però a rischio
SVIZZERA
6 ore
I “milionari della mascherina” sostituiscono quelle non usate gratis
La Farmacia dell'esercito aveva acquistato il materiale dalla Emix Trading AG, ma l'aveva poi ritirato precauzionalmente
SVIZZERA
7 ore
Tassazione individuale, lanciata un'iniziativa
Il testo chiede che le coppie non vengano più considerate in modo congiunto.
NEUCHÂTEL
8 ore
Sommozzatore muore in immersione
Un 55enne neocastellano è deceduto mentre si trovava nelle acque del lago di Neuchâtel
SVIZZERA
8 ore
Gli svizzeri sono d'accordo con le misure anti-coronavirus
È quanto emerge da un sondaggio. Oltre la metà degli intervistati si dice soddisfatta delle disposizioni
SVIZZERA
8 ore
Il settore degli eventi «con un piede nel baratro»
Soltanto nel 2020 sono stati cancellati oltre 17'000 progetti, con un calo del fatturato del 57%
SVIZZERA
9 ore
In Svizzera altri 2'744 contagi e 16 morti nel weekend
Il tasso di positività dei test Covid è attualmente pari al 4,3%
SAN GALLO
10 ore
Una cinquantina di persone al pub in barba alle norme anti-Covid-19
La festa illegale è stata bloccata sabato sera dalla polizia comunale di San Gallo.
GINEVRA
13.09.2016 - 14:250
Aggiornamento : 15.09.2016 - 08:30

Scoppia la rissa tra passeggeri, Swiss annulla il volo

Causa del litigio fra i sei, l'assegnazione dei sedili. L'aereo, pronto al decollo, è stato obbligato a fare dietrofront

GINEVRA - È stato più breve del previsto il viaggio per i 110 passeggeri del volo Ginevra-Algeri di sabato sera. Mentre l'aereo si apprestava a decollare, attorno alle 18.30, alcuni di loro hanno iniziato a litigare violentemente a causa dell'assegnazione dei posti. Inutile l'intervento del personale di bordo, che ha tentato di calmare i toni ma senza riuscire ad evitare la rissa. Contattata da 20 Minutes, Swiss ha confermato l'incidente, inizialmente riferito dai mezzi d'informazione algerini. «Alcuni passeggeri erano troppo aggressivi. L'equipaggio ha deciso che non era ragionevole proseguire il volo con loro» ha riferito la portavoce della compagnia aerea, Evelyne Lozeron Gentile.

Il velivolo ha quindi fatto "retromarcia" e la polizia è intervenuta per "accogliere" i passeggeri ribelli, sei adulti e tre bambini, alcuni fra i quali in manette. Una bella noia per gli altri passeggeri: «L'aereo non ha potuto ripartire perché era ormai troppo tardi, e non sarebbe riuscito a ritornare a Ginevra quella stessa sera» ha spiegato la portavoce. Dopo una notte trascorsa in hotel, spesata da Swiss, i passeggeri hanno potuto raggiungere la propria meta l'indomani mattina.

I sei facinorosi sono stati interrogati e rilasciati, ha confermato la polizia ginevrina. La questione ora è nelle mani del Ministero pubblico della Confederazione. Secondo alcune indiscrezioni, l'Algeria avrebbe richiesto alla Svizzera di ottenere l'identità dei sei.

Un episodio isolato - Incidenti tali da impedire il decollo di un aereo sono episodi piuttosto rari, ha confermato Bertand Stämpli, portavoce dell'aeroporto di Ginevra. Nel mese di marzo del 2015, un volo easyJet fra Ginevra e Pristina era stato obbligato ad atterrare a Roma dopo che un passeggero aveva colpito con un pugna una hostess, colpevole di aver impiegato troppo tempo nel consegnare un sandwich. Per il caso precedente bisogna tornare addirittura ad una rissa scoppiata nel 2012, su di un volo Zurigo-Pechino, con due passeggeri cinesi, visibilmente alticci, intenti a discutere a causa di un sedile troppo inclinato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
spank77 4 anni fa su tio
..."i passeggeri ribelli...6 adulti e 3 BAMBINI..." Complimenti...
spank77 4 anni fa su tio
@spank77 complimenti ai genitori ovviamente...non ai bambini
lo spiaggiato 4 anni fa su tio
"Dopo una notte trascorsa in hotel, spesata da Swiss, i passeggeri hanno potuto raggiungere la propria meta l'indomani mattina." Per fortuna non era un volo easyjet, altrimentini passeggeri avrebbero dovuto arrangiarsi, dormire in aereopoerto, sperare che il giorno dopo la compagnia gli trovasse un aereo disponibile e poi iniziare le pratiche x tentare di avere un rimborso... dico tentare perché la easyjet dubito lo darebbe in quanto la colpa è dei passeggeri... :-))))
Crt1980 4 anni fa su tio
E un volo swiss perchè non parlano di rimborso danni come per easyjet? ma sopratutto dove è quella gente che schifava la compagnia inglese?
Tristano 4 anni fa su tio
farli scendere e riprendere come da piano di volo? No?
Hardy 4 anni fa su tio
Assegnazione dei sedili....oltre a fargli il mazzo giù in Algeria mi auguro li mandino a scuola per insegnargli a leggere.
tazmaniac 4 anni fa su tio
Ginevra - ALGERI (non c'è bisogno di aggiungere altro...).
roma 4 anni fa su tio
...date le generalità dei sei facinorosi alle autorità algerine che le hanno richieste.
Tiger 4 anni fa su tio
@roma Figurati. Non gliele daranno di sicuro. Qui sono specializzati a proteggere certa gente.
Tiger 4 anni fa su tio
Un plauso cmq all'Algeria: evidentemente vogliono sapere l'identità dei tipi, per fargli un mazzo così quando arrivano giù. Diversamente dalle nostre mezzeseghe che li hanno già rilasciati.
kavallo??STORT 4 anni fa su tio
Allora erano tutti cittadini Algerini.
interceptors 4 anni fa su tio
@kavallo??STORT Certo! Se no avrebbero scritto subito svizzero-algerino.....
sedelin 4 anni fa su tio
per gente ignorante e prepotente mi auguro conseguenze esemplari, incluse le spese d'albergo per tutti i passeggeri.
Sarà 4 anni fa su tio
Dopo essersi consultata con le FFS, Suisse pensa di dotare il suo personale di armi automatiche.
kavallo??STORT 4 anni fa su tio
@Sarà Solo fucili a Pompa automatica e per voli internazionali un Bazzukka(*_")
Tiger 4 anni fa su tio
Ormai siamo arrivati al punto di immaginare e azzeccare l'etnia delle persone coinvolte in fatti edificanti come questo, ancora prima di leggere la notizia. Infatti, ancora prima di leggere ero quasi certa che si trattasse di esotici. Apro l'articolo e leggo la destinazione: Algeri. Tutto come da copione:)
Hirpus 4 anni fa su tio
@Tiger Anche io prima di leggere ho fatto un indovinello... ma ero indeciso visto le probabili ma varie destinazioni che mi apparivano davanti agli occhi! Ma se non c'erano questi personaggi a bordo l'aereo non aveva modo di volare, e non volare vuol dire non incassare, e non incassare vuol dire FALLIRE come già successo!!
ZetaCrea 4 anni fa su tio
Spero che hanno anche ammanettato i bambini...e non con le manette, ma con i lacci per tenere assieme i cavi elettrici. C'è un detto che dice: meglio prenderli da piccoli....

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-08 22:52:48 | 91.208.130.86