ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Mutilazioni genitali: mandato della Rete svizzera prolungato fino al 2021
Nel nostro Paese 15'000 ragazze e donne sono minacciate o colpite da questa pratica
NEUCHÂTEL
3 ore
Pugnalò 56 volte la madre, condannato a 13 anni di prigione
I fatti avvennero nell'ottobre del 2017 a La Chaux-de-Fonds. L'uomo tentò di uccidere anche il patrigno che sopravvisse nonostante tredici coltellate
FOTO
ZURIGO
4 ore
Una piazza per Köbi Kuhn? «Prima vi sono diverse donne da onorare»
Due consigliere comunali fanno scoppiare la polemica attorno all'idea di dedicare la piazza di Wiedikon all'allenatore della Nazionale da poco scomparso
FOTO
LUCERNA
4 ore
Vola nel burrone e ne esce illeso
È andata di lusso al conducente di un furgone che questa mattina è stato protagonista di un incidente avvenuto a Entlebuch
SVIZZERA
5 ore
Aumentano gli effettivi delle forze di sicurezza
Per densità il Ticino è al quarto posto
SVIZZERA
5 ore
L'entrata degli anziani nelle case di cura «va ritardato»
Il Consiglio degli Stati ha accolto oggi una mozione che chiede il finanziamento mediante le prestazioni complementari delle forme di alloggio con assistenza
SVIZZERA
5 ore
BNS, i tassi negativi sono «sempre necessari»
La Banca nazionale svizzera ha ribadito oggi la propria disponibilità a intervenire all'occorrenza sul mercato dei cambi, che «rimane fragile»
SVIZZERA
6 ore
Nasce una piattaforma nazionale per la lotta al cancro
Il nuovo gruppo di lavoro si focalizzerà sulla ricerca scientifica e sulla cooperazione con l'industria farmaceutica
ZURIGO
05.07.2016 - 08:220
Aggiornamento : 11:35

UBS deve consegnare informazioni sui clienti francesi

La richiesta proviene dalla Francia e si basa su dati riguardanti gli anni dal 2006 al 2008

ZURIGO - UBS deve consegnare informazioni all'Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) a proposito di conti di clienti ed ex clienti domiciliati in Francia.

Sulla base della convenzione di doppia imposizione tra Svizzera e Francia, le autorità fiscali di Parigi hanno inoltrato una richiesta di assistenza amministrativa internazionale all'AFC, che l'ha accolta e inviato a UBS un ordine di divulgazione, spiega la grande banca in un comunicato odierno.

Essa riguarda alcuni numeri di conto pertinenti a attuali ed ex clienti domiciliati in Francia e si basa su dati del 2006 e del 2008, spiega UBS. Da allora, la base clienti riferibile a questi dati è cambiata significativamente e un gran numero di conti interessati dalla richiesta sono stati chiusi.

La banca scrive di aver espresso all'AFC preoccupazioni rispetto alle motivazioni legali alla base della richiesta, motivazioni che risultano ambigue nella migliore delle ipotesi. Queste includono la considerazione che i dati e la motivazione fornita a supporto della richiesta mancano della necessaria specificità.

UBS ha adottato misure per informare i clienti interessati circa la procedura di assistenza amministrativa e i loro diritti procedurali, compreso il diritto di ricorso. Per garantire chiarezza legale, viene aggiunto, l'istituto prevede inoltre di adire le vie legali per richiedere una valutazione dell'ammissibilità della domanda di assistenza amministrativa da parte del Tribunale amministrativo federale.

Sempre stando a UBS la richiesta inviata dalla Francia si basa su informazioni ricevute dalle autorità tedesche, che hanno condotto varie inchieste in materia fiscale negli ultimi anni. Alcuni dati collegati a clienti con fondi detenuti in Svizzera sono stati sequestrati nel corso di queste indagini e apparentemente condivisi con altri stati europei. UBS presume quindi che altri paesi depositino richieste di assistenza amministrativa.

L'istituto sottolinea di aver in gran parte completato un programma di conformità con i clienti basati in Europa, inclusa la Francia. UBS, si afferma nella nota, è stata tra le prime banche nel settore a compiere questo passo richiedendo ai propri clienti la documentazione che attesti la loro conformità fiscale.

UBS ricorda anche che dal 1. gennaio 2017 in Svizzera entrerà in vigore lo scambio automatico di informazioni a fini fiscali. Pertanto tutte le banche elvetiche dovranno fornire i dati all'autorità fiscale francese e alle altre autorità fiscali su base annua.

 

 

Commenti
 
francox 3 anni fa su tio
Toccherà anche agli svizzeri....
Paolo Monteverdi 3 anni fa su fb
L'inizio dell'effetto domino .....
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-12 20:25:35 | 91.208.130.85