VALLESE
08.09.2015 - 11:160

Visp, tracce di mercurio nei terreni

VISP - Le analisi condotte in zone abitate di Visp (VS) per misurare la presenza di mercurio sono terminate ed è emerso che quasi la metà delle 111 parcelle esaminate risultano più o meno contaminate. Sedici di esse richiedono interventi di risanamento.

I proprietari dei terreni sono stati informati, fa sapere oggi il Cantone. In totale - tra Visp e Rarogne (VS) - sono state analizzate 615 parcelle dall'inizio dello scorso anno e 89 richiedono interventi: la concentrazione di mercurio supera i 2 milligrammi per chilo di terra - soglia di risanamento - e arriva fino a 250 milligrammi.

L'inquinamento viene attribuito ad un accumulo di mercurio sul sito dell'azienda chimica Lonza, nonché in un condotto di evacuazione utilizzato fra il 1930 e la metà degli anni Settanta. Nella natura potrebbero essere finite una cinquantina di tonnellate del metallo. La sua presenza è stata constatata nel 2010 e nel 2011 nel quadro dei lavori preparatori del cantiere dell'autostrada.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 03:04:05 | 91.208.130.89