NEUCHÂTEL
21.08.2015 - 06:430
Aggiornamento : 08:14

Si ispirano a "Breaking Bad", cucina in fiamme e arresto

I due uomini sono stati individuati e fermati dopo diversi mesi di ricerche

NEUCHÂTEL - Solo dopo alcuni mesi è stata fatta chiarezza e due apprendisti produttori di metanfetamine sono stati arrestati. Hanno preso spunto dalla serie tv americana "Breaking Bad", ma il risultato è stato solo quello di dare alle fiamme la cucina di una conoscente a Roche, la scorsa primavera.

Quel giorno i vigili del fuoco erano intervenuti per il grande fumo che si era diffuso nel palazzo dove si trovava l’appartamento che li ospitava per le loro operazioni. Non si trattava di una semplice pentola dimenticata sul fuoco, i due - subito in fuga - stavano preparando metanfetamine. Gli uomini intervenuti, intossicati, erano stati sottoposti a visite e cure mediche.

L’indagine era iniziata subito, ma si era rivelata più difficile del previsto. L’inquilino ufficiale dell’appartamento non era coinvolto direttamente, la coppia è stata identificata e individuata solo alcuni mesi dopo. Uno di loro, coinvolto in un altro caso, è stato arrestato nel cantone Neuchâtel.

L'indagine è ora completa. Sembra che la moglie di uno dei due tuttofare non voleva che producesse il farmaco a casa sua. Il duo avrebbe quindi ripiegato su un’abitazione non occupata in un nuovo edificio di Roche, messo a disposizione “dalla fidanzata di un amico". Acquistati i macchinari, le ricette sono state trovate su internet, i due uomini hanno cominciato le loro operazioni in cucina, con l’epilogo dell’arresto.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-07 19:04:47 | 91.208.130.87