Procura Generale AG
ARGOVIA
07.07.2021 - 11:500
Aggiornamento : 13:41

Con 116 chili di marijuana nel rimorchio dell'autobus

Arrestati i due autisti e altri due kosovari che erano a bordo di un'auto che accompagnava il pullman.

Nei loro confronti sono in corso procedimenti per sospetto traffico di stupefacenti su larga scala.

AARAU - Nel rimorchio di un autobus argoviese in viaggio nel canton Vaud sono stati sequestrati alla metà di giugno 116 chili di marijuana. Lo stupefacente ha un valore di oltre un milione di franchi sul mercato nero.

I due autisti del bus, entrambi kosovari, sono stati arrestati dopo aver attraversato il confine svizzero in un'operazione condotta in collaborazione con l'Amministrazione federale delle dogane, indica oggi in una nota la Procura generale argoviese.

Sono stati arrestati anche altri due kosovari che erano a bordo di un'auto che accompagnava il pullman. I quattro uomini, di età compresa fra 26 e i 45 anni, si trovano ora in detenzione preventiva.

I due uomini sull'auto di scorta, il 42enne proprietario di un'azienda di viaggi del canton Argovia e il fratello di 38 anni, sono sospettati di aver importato ripetutamente marijuana in Svizzera a bordo di autobus. Nei loro confronti sono in corso procedimenti per sospetto traffico di stupefacenti su larga scala.

Per tutti gli arrestati vale il principio della presunzione d'innocenza, precisa la procura argoviese, che intende fornire nuove informazioni una volta chiusa l'inchiesta.

Procura Generale AG
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 23:48:39 | 91.208.130.89