20min/Marco Zangger
SVIZZERA
16.05.2021 - 15:350
Aggiornamento : 18:54

L'estate porterà il vaccino agli adolescenti

Sembra essere imminente l'approvazione del preparato Pfizer/BioNTech per i giovani tra i 12 e i 15 anni

Secondo Christoph Berger, presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, nel 2022 si potrebbe inoltre passare ai bambini come meno di 12 anni

BERNA - La campagna di vaccinazione procede a ritmo sostenuto in tutta la Svizzera. Attualmente sono stati somministrati complessivamente oltre 3,5 milioni di dosi e quasi 1,2 milioni di persone hanno completato il ciclo d'immunizzazione.

Ma per ora i preparati vengono utilizzati soltanto per cittadini over 16. Una situazione, questa, che potrebbe cambiare già nel corso dell'estate. Secondo una fonte della Nzz am Sonntag, nelle prossime settimane Swissmedic prevede infatti di approvare l'impiego dei vaccini Pfizer/BioNTech anche per i giovani tra i 12 e i 15 anni. La richiesta d'omologazione è stata inoltrata una decina di giorni fa.

Si mostra più prudente Christoph Berger, presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, interpellato dal domenicale: «Spero che al termine delle prossime vacanze estive potremo iniziare con la vaccinazione degli adolescenti». E nel corso del 2022 si potrebbe inoltre passare ai bambini con meno di 12 anni.

Per quanto riguarda la vaccinazione dei bambini, secondo Berger si tratta in primo luogo di protezione personale. Ma anche di uno strumento per impedire la diffusione del virus. Quest'ultima diminuisce con l'aumentare della percentuale di popolazione immunizzata.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 00:29:41 | 91.208.130.86