Keystone - foto d'archivio
GRIGIONI
22.04.2021 - 18:590

Il WEF vuole tornare a Davos nel 2022

Quest'anno a Singapore, ma si vuole «restare fedeli alla tradizione»

DAVOS - La riunione annuale del Forum economico mondiale (WEF) si terrà di nuovo a Davos (GR) l'anno prossimo. I presupposti per gli organizzatori sono un prezzo ragionevole per gli alberghi e la regressione della pandemia di coronavirus.

«Vogliamo rimanere fedeli alla tradizione e a Davos», ha detto a Keystone-ATS Yann Zopf, portavoce per il WEF, che quest'anno si terrà a Singapore dal 17 al 20 agosto a causa del Covid-19.

Il WEF è attualmente in trattative con l'industria alberghiera e il comune di Davos, ha detto Zopf, confermando quanto riportato da un comunicato dell'organizzazione turistica Destination Davos Klosters, citato dal Tages-Anzeiger. Le condizioni a Davos sono sempre state buone finora, ha sottolineato il portavoce, aggiungendo che il WEF è un'organizzazione svizzera e «vogliamo rimanere in Svizzera».

Il congresso è previsto per il 17-22 gennaio. Perché abbia luogo allora, le trattative sulle tariffe dovrebbero essere concluse entro la fine dell'estate, ha detto Zopf.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-07 17:34:42 | 91.208.130.89