Immobili
Veicoli
tipress
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
8 min
In aumento i contagi, ma ricoveri e decessi sono in calo
È quanto emerge dal confronto settimanale dell'Ufficio federale della sanità pubblica
BERNA
28 min
Mister Dati raccomanda la pubblicazione dei contratti per i vaccini
L'UFSP si è finora opposto alla pubblicazione affermando che l'approvvigionamento non è ancora stato completato
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera quasi 40mila casi in un giorno
Continua a salire il numero dei contagi. Il bollettino dell'UFSP
SAN GALLO
2 ore
Con le armi softair, sparavano contro una fermata del bus
Due giovani sono stati denunciati a San Gallo. Mercoledì sera sono stati trovati in possesso di armi e munizioni
GRIGIONI
3 ore
«Solo la variante Delta nelle terapie intensive grigionesi»
Il medico cantonale ha fatto il punto della situazione: «C'è una certa stabilizzazione dei contagi, ma ad alto livello».
BERNA
4 ore
Covid: ottimizzazione della gestione del sostegno allo sport
La Confederazione ha sostenuto lo sport svizzero con diversi pacchetti di aiuti finanziari.
VAUD
5 ore
Il pirata della strada di Ollon si è costituito
Tre giorni dopo l'incidente l'uomo si è presentato spontaneamente alla centrale di polizia con il proprio avvocato.
ZURIGO
5 ore
Più comfort per i passeggeri sugli A320neo di Swiss
La compagnia è pronta a decollare con velivoli dagli spazi interni rinnovati
VALLESE
5 ore
Cade nel frantumatore di rocce e muore
Incidente mortale ieri pomeriggio in una cava di ghiaia a Zermatt. La vittima è un 31enne vallesano.
GINEVRA
5 ore
Croce Rossa nel mirino degli hacker
Nell'ambito di un vasto cyberattacco sono stati rubati i dati di 515'000 persone
SVIZZERA
6 ore
Persone LGBTQI mobbizzate sul lavoro: «Un problema anche qui»
La questione è poco esplorata in Svizzera. Roman Heggli di Pink Cross: «Servono linee guida precise per le aziende»
SVIZZERA
7 ore
Manutenzione stradale: la Comco indaga in Romandia
Nuovo sospetto di un cartello sugli appalti: quattro imprese sotto inchiesta.
SVIZZERA
7 ore
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
20.04.2021 - 10:110

Automobilista, è primavera: ecco cosa devi sapere

Il TCS fornisce una serie di consigli per prepararsi alla stagione "calda" sulle strade

ZURIGO - Le strade si scaldano, e gli automobilisti accarezzano i motori in vista dell'estate. Il Touring Club svizzero dà una serie di consigli agli svizzeri che si accingono a mettere il naso fuori dai garage, dopo il lungo inverno. 

«Indipendentemente che sia stata usata durante la stagione fredda o sia rimasta inattiva, l'auto dev'essere preparata per le belle giornate» scrive il TCS in un comunicato odierno. S'impongono una serie di controlli stagionali, e naturalmente il cambio gomme. 

Pulizie di primavera - Numero uno: è necessario pulire l’interno e l’esterno del veicolo, badando in particolare ai vetri e ai retrovisori. I residui di sale anti-gelo possono infilarsi nei posti più impensati, e vanno rimossi - possibilmente - in una stazione di autolavaggio. Meglio affidarsi a uno specialista per il lavaggio del motore, per evitare danni alle componenti elettriche. 

Sicurezza - Un check sulle voci di sicurezza è altresì consigliato. La primavera è anche il momento di ritirare gli equipaggiamenti invernali - catene di ferro - il cui peso influisce sul consumo di carburante e sul comportamento del veicolo. Nel contempo, è opportuno equipaggiare il veicolo con pneumatici estivi. In generale, il TCS consiglia di montare verso Pasqua gomme estive in buone condizioni, adatte alle necessità dell’automobilista, con un profilo minimo di 3 mm, e di usarle fino al mese di ottobre. Per effettuare il cambiamento degli pneumatici, gli abitanti delle Prealpi e delle regioni di montagna possono comunque attendere qualche settimana in più rispetto ai cittadini delle regioni di pianura, dato che la neve può ancora cadere in aprile.

E per chi va in moto - Anche i motociclisti dovrebbero preparare un equipaggiamento adeguato alla nuova stagione. Prima di tirare la moto fuori dal garage, è importante verificare che non ci siano fughe di olio, in particolare a livello della sospensione. L’illuminazione, i lampeggianti e tutte le componenti legate alla sicurezza devono essere in ottimo stato. In caso contrario vanno sostituite. All’inizio della stagione, le gomme devono essere in buone condizioni e avere un profilo minimo di 2 millimetri. Di solito, le istruzioni del costruttore danno informazioni sulle operazioni di manutenzione da eseguire. In caso di dubbio, si consiglia di far controllare la moto da uno specialista.

L'abito fa il monaco - Stivali, guanti e protezioni per ginocchia, spalle e gomiti, integrate negli indumenti per motociclisti, preferibilmente in cuoio, come pure una protezione dorsale, sono tutte componenti indispensabili per la sicurezza dei centauri. Le strisce catarifrangenti sui vestiti o un equipaggiamento chiaro aumentano la visibilità e la sicurezza dei motociclisti. Per proteggere la testa da gravi lesioni, il casco deve assolutamente essere conforme alla norma ECE 22-05 ed essere in buono stato. Il TCS raccomanda di sostituirlo ogni 5 anni o non appena ha subito un impatto. Infine, prima di montare in sella alla moto è importante rinfrescare i riflessi.

Anche il ciclista deve stare attento - In primavera, prima di ritornare a percorrere le strade, una bicicletta dev’essere pulita con acqua, spugna e spazzola, soprattutto se tutto ciò non è stato fatto prima di riporre la due ruote per la pausa invernale. Per la sporcizia più tenace, può essere impiegato un prodotto specifico. Per contro, l’impiego di un’idropulitrice è assolutamente sconsigliato, dato che l’acqua potrebbe penetrare nei cuscinetti e danneggiarli. Infine, dopo la pulizia, per conservare il telaio della bici occorre passare un panno morbido, leggermente imbevuto d’olio, ma senza entrare in contatto con i freni o con la batteria dei modelli elettrici. Successivamente, vanno lubrificati il deragliatore, il meccanismo del cambio di velocità, i cuscinetti della pedaliera, le leve dei freni e la sospensione della sella. Le gomme perdono costantemente pressione e vanno dunque rigonfiate, conformemente alle indicazioni che figurano sul loro fianco. L’illuminazione e i freni devono funzionare alla perfezione.

E le e-bike... - La batteria delle bici elettriche dev’essere verificata dopo essere stata conservata separatamente in un ambiente asciutto. Se la sua carica non è stata mantenuta a circa il 50-70%, la stessa dovrà essere alimentata per raggiungere almeno questo livello di carica. In Svizzera, il porto del casco è obbligatorio soltanto per le bici elettriche rapide, ma il TCS raccomanda di portare il casco su tutte le biciclette. Un buon casco deve essere conforme alla norma EN 1078 e dev’essere sostituito ogni 5 anni o non appena ha attutito un urto. Per una maggiore visibilità e sicurezza, si raccomanda di indossare indumenti chiari o riflettenti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 15:34:09 | 91.208.130.87