Standeskanzlei Graubünden
SVIZZERA
06.04.2021 - 06:000

Due svizzeri su tre non si sono mai fatti testare

Stando a un sondaggio, poche persone si sono già sottoposte a un tampone.

I più propensi a farlo sono gli over 35. Ma delle risposte si evince che in nome di una maggior libertà la popolazione sarebbe disposta a farsi testare maggiormente.

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - Il Consiglio federale lo sta ripetendo da settimane, instancabilmente, durante le varie conferenza stampa: bisogna farsi testare al minimo sintomo, in modo da sbarrare il più possibile la strada al coronavirus. Eppure, con la pandemia dura da oltre un anno, un sondaggio online pubblicato sul Tages-Anzeiger ed effettuato su 4'000 persone provenienti da tutto il Paese rivela che due terzi degli svizzeri non hanno mai fatto un test.

Stando a questo sondaggio, rappresentativo e condotto dall'agenzia zurighese Mindnow, sono i giovani quelli più inclini a procedere con il depistaggio. Tra gli under 35, quasi la metà degli intervistati afferma infatti di essere stato testato almeno una volta per il Covid-19. Solo un terzo degli over 35, invece, afferma di averlo fatto.

Gli svizzeri sono comunque ottimisti sul fatto che i test permetteranno un ritorno alla normalità. Circa il 55% degli intervistati dichiara di essere pronto a farsi testare maggiormente se questo permettesse di ritrovare un po' di libertà. Il 60% accetterebbe di farlo a casa grazie agli autotest che dovrebbero essere a disposizione da mercoledì nelle farmacie.

Inoltre, la metà degli intervistati (53%) ritiene che il Consiglio federale dovrebbe attenuare ulteriormente le sue restrizioni con una strategia di test appropriata. E sono appena un po' meno numerosi (47%) quelli che sostengono di essere pronti a tornare al ristorante o al cinema se l'ingresso fosse possibile solo alle persone il cui test è risultato negativo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-19 1 sett fa su tio
Col vento che tira oggi penso che anche il coronavirus vola via......, non fa a tempo ad infilarsi nelle narici del vicino, però la mascherina all’esterno continuate a mettervela perché serve, ahahahahahahahahah...., ogni tanto mi chiedo se la gente ha un cervello ed in caso affermativo se lo usa.
Um999 1 sett fa su tio
@F/A-19 Hai perfettamente ragione, molta gente non usa il proprio cervello per delle cose che sono logiche o naturali. Ci stanno chiedendo cose folli e come ha scritto già qualcuno il COVID è nella testa .. esempio: si accusano i giovani di assembramenti la sera quando sono in 4 o 5 ma poi sono gli stessi che facciamo viaggiare nei bus o treni stipati ti carro bestiame.. ma li va benissimo non c’è assembramento. Se non follia o stupidità questa?
pillola rossa 1 sett fa su tio
Test di docilità
Veveve 1 sett fa su tio
Ma per favore...i danni maggiori che ha fatto il COVID sono quelli al cervello delle persone! ...test negativi x andare al ristorante😤abbiamo proprio perso la ragione! Al ristorante ci vado quando ho voglia o quando ho fame...ti pare che uno debba programmare di andare a mangiare con largo anticipo perché prima deve fare il tampone🤣🤣! Follia pura!
pillola rossa 1 sett fa su tio
I tamponi sono una frode
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-16 00:54:35 | 91.208.130.89