Anjulies (20min)
+2
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
41 min
In molti lo temono, in pochi sono disposti a rinunciarci
Il 5G è un argomento sempre caldo, ma il popolo non sembra pronto a separarsi dalla tecnologia di cui fa uso ogni giorno
FRIBURGO
6 ore
Test PCR davanti a una telecamera
Friburgo sta valutando la possibilità di effettuare la procedura tramite videosorveglianza.
BERNA
8 ore
Quest'uomo fa entrare in casa sua solo persone non vaccinate
Solo inquilini "no vax" nell'appartamento di un bernese
NEUCHÂTEL
12 ore
Porta i soldi trovati in Polizia e in cambio non chiede (quasi) nulla
La Polizia neocastellana ha reso noto su Facebook il gesto «da sottolineare» di un cittadino.
Svizzera
12 ore
Precipita da una diga per 20 metri, sopravvive
L’operaio 23enne è stato trasportato dalla Rega nei Grigioni
SVIZZERA
13 ore
Il costo dei non vaccinati? Venti milioni di franchi al mese
Soltanto durante il mese di luglio, in tutta la Svizzera sono stati effettuati 420'000 test
SVIZZERA
14 ore
La Chiesa evangelica conferma: l'ex presidente ha commesso abusi
Le conclusioni di un'indagine su Gottfried Locher sono state presentate oggi a Berna.
BERNA
14 ore
Un neonato lasciato all'apposito sportello
Oggi esistono otto installazioni di questo genere, una di queste in Ticino.
FOTO
SVIZZERA / LAOS
14 ore
La Svizzera tende la mano al Laos
Ignazio Cassis ha firmato oggi un accordo di cooperazione allo sviluppo con il Paese asiatico.
SVIZZERA
15 ore
I dipendenti della Confederazione? Sempre di più e meglio pagati
I salari sono ormai in linea con quelli del settore bancario, secondo un'inchiesta della NZZ
GRIGIONI
16 ore
Un principe si compra il suo maniero
Rudolf von Liechtenstein ha acquistato il Castello di Marschlins nei pressi di Igis-Landquart.
SVIZZERA / BELLINZONA
16 ore
Chiesti 4 anni per l'ex quadro della SECO
L'uomo è accusato di corruzione passiva.
SVIZZERA
17 ore
Si rimane sopra i mille contagi
L'UFSP ha registrato due nuovi decessi dovuti al coronavirus (le infezioni sono 1'033). I nuovi ricoveri sono 35.
BERNA
19 ore
Abu Ramadan a processo per discriminazione razziale
Il controverso predicatore aveva incitato all'odio durante un sermone tenutosi nella moschea di Bienne.
GINEVRA
19 ore
Infermieri non vaccinati: presto i test saranno obbligatori
La misura è stata annunciata dal responsabile della sanità cantonale ginevrina Mauro Poggia.
BASILEA CITTÀ
20 ore
Città europea dell'ambiente: Basilea si candida
La città renana prevede d'investire almeno 300mila franchi. La spesa supererà invece i 5 milioni.
SVIZZERA
20 ore
Passeggeri che restano a terra (a causa dei requisiti Covid)
Negli aeroporti elvetici fino al 10% dei viaggiatori viene respinto all'imbarco
GRIGIONI
22 ore
La vaccinazione walk-in funziona (e viene riproposta)
Nei Grigioni cinquecento persone hanno approfittato della somministrazione senza appuntamento
SVIZZERA
22 ore
«Il virus non scomparirà, dobbiamo imparare a conviverci»
A tu per tu con Virginie Masserey dell'UFSP sulle restrizioni, la campagna di vaccinazione e la terza dose
SVIZZERA
1 gior
«Blocher junior deve dimettersi»
Esponenti del PS e dei Verdi Liberali insorgono dopo le dichiarazioni di Marco Chiesa al 1. agosto.
NIDVALDO
1 gior
Pony travolto dalla corrente e trascinato nel Lago dei Quattro Cantoni
L'animale è inaspettatamente saltato nelle acque dell'Aa di Engelberg davanti agli occhi dei padroni.
SVIZZERA
1 gior
Gran Bretagna e India escono dalla lista nera
L'Ufsp he deciso di rimuovere le due nazioni (e pure il Nepal) dall'elenco dei Paesi con una variante preoccupante.
ZURIGO
1 gior
Colpi di calore e crisi psicotiche: gli esperti mettono in guardia i turisti svizzeri
Nel Mediterraneo orientale il caldo è da record. Ecco cosa non fare e chi è maggiormente a rischio.
ZURIGO
24.02.2021 - 08:020
Aggiornamento : 09:29

«Ciò che era normale un anno fa ora è vietato»

Il primo caso di coronavirus in Svizzera è stato confermato il 25 febbraio del 2020.

I sei momenti migliori e peggiori di altrettanti svizzeri nell'anno della pandemia.

ZURIGO - Il 25 febbraio 2020 è stato ufficialmente confermato in Ticino il primo caso di Covid-19 in Svizzera. Sappiamo tutti cosa è seguito dopo: un lockdown senza precedenti, aperture, una seconda ondata e un'altra chiusura.

Qui di seguito i momenti migliori e peggiori di un gruppo di lettori di 20 Minuten, nell'anno appena trascorso.

«La polizia ci ha fermato per qualcosa che un anno fa era legale»


Anjulies (20min)

Il momento peggiore di Anjulie (16):

«Una sera eravamo fuori con gli amici. Eravamo 10 persone, ma in due macchine. Tenevamo le distanze. Quindi in realtà eravamo due gruppi da cinque, il che va bene. Ma la polizia ci ha fermato lo stesso e ha preso i nostri dati personali. È stata un'esperienza molto negativa. Siamo stati redarguiti per qualcosa che era del tutto normale un anno fa, ovvero uscire con gli amici».

Il momento migliore di Anjulie:

«Potrebbe essere una cosa da poco, ma sono riuscita ad andare in vacanza in Grecia lo scorso autunno. In un anno come il 2020, questo ha significato molto per me. Ero al caldo, sulla spiaggia. È stato come prendere una pausa dalla pandemia, ho potuto respirare di nuovo».

«Il mio agente ha chiamato e ha cancellato tutte le apparizioni. Ero devastato»


Igor (20min)

Il momento peggiore di Igor (28):

«Sono un artista e performer in Germania. L'anno sembrava incredibilmente promettente, avremmo suonato in molti festival durante l'estate. Quando è arrivata la chiamata del nostro agente che spiegava come tutto, tranne tre piccole apparizioni, sarebbe stato cancellato, è stato uno shock. Ho dovuto sedermi. Da allora mi accompagnano paure esistenziali».

Il momento più bello di Igor:

«Per l'estate era prevista una performance con il mio collettivo. Sarebbe stata una grande occasione. Ci saremmo esibiti in diversi posti in un parco. Senza ulteriori indugi, la performance è stata registrata in un altro luogo. Il pubblico poteva quindi entrare nel parco e visitare i rispettivi luoghi in cui si sarebbe tenuto lo spettacolo. Lì, hanno guardato la performance sui propri telefoni cellulari. Quindi, anche se "virtualmente", ci siamo esibiti. È stato bello che lo spettacolo potesse svolgersi, anche se in modo diverso dal previsto».

«Non sapevo più se potevo volare a casa»


Tiziana (20min)

Il miglior momento di Tiziana (18):

«In estate tutta la situazione era molto incerta. Per molto tempo non è stato chiaro se avremmo potuto viaggiare in Italia o se la Svizzera sarebbe stata inserita nella lista di quarantena e viceversa. Quando finalmente siamo partiti ho tirato un sospiro di sollievo. Sono stata molto sollevata perché mia nonna vive in Italia e non era chiaro quando avrei potuto vederla la prossima volta. Sono stata felicissima quando siamo arrivati a casa sua».

Il momento peggiore di Tiziana:

«Ero in un campo di allenamento con la mia squadra di calcio a Valencia, dopo lo stop dell'anno scorso, quando il governo spagnolo ha annunciato il blocco. L'intera situazione era terribile. All'inizio non sapevamo nemmeno se saremmo tornati a casa, inoltre il lockdown in Spagna è stato molto più duro del nostro. Tra l'altro c'era il coprifuoco. Ho potuto tirare un sospiro di sollievo solo una volta salita sull'aereo».

«Non ho potuto vedere la sua faccia a causa della maschera»


Mariangela (20min)

Il momento più bello di Mariangela (34):

«In primavera mio marito è stato improvvisamente più a casa. Questo ha cambiato molto e in meglio la nostra relazione. Avevamo più tempo come famiglia, ma anche l'uno per l'altro. In questo periodo abbiamo parlato molto di noi stessi e della nostra relazione. Quelle sono state settimane molto belle, in cui ci siamo praticamente conosciuti di nuovo e in un modo diverso».

Il momento peggiore di Mariangela:

«È stato molto difficile per me quando è arrivato l'obbligo della mascherina. Avevo un appuntamento con il medico e, seduta davanti a lui, non riuscivo a vederlo in faccia. Per me è molto difficile non vedere più i volti delle persone, soprattutto quando vuoi parlare con loro di qualcosa di personale. Confrontarsi a volto coperto ti allontana dai tuoi simili».

«Oggi ho molti più contatti con mia sorella»


Nick (20min)

Il miglior momento di Nick (20):

«Vivo ancora con i miei genitori. All'inizio della pandemia, mia sorella è tornata a casa. Passiamo molto più tempo insieme ora rispetto a prima. Penso che sia bello, perché mangiamo e parliamo insieme, ora abbiamo un miglior rapporto. Ci comprendiamo meglio e riusciamo a fare di più insieme».

Il momento peggiore di Nick:

«Nel 2020 ho concluso il mio apprendistato come specialista dei media. Ricordo esattamente quando fu annunciato che non si sarebbe tenuto l'esame di apprendistato finale. È stato negativo in quanto era chiaro quali sarebbero stati gli effetti che la pandemia avrebbe avuto sulle nostre vite. Era palese anche che, dopo quattro anni di apprendistato, non ci sarebbe stata la cerimonia di laurea. Tutto si è concluso così, d'improvviso, senza che potessi festeggiare con i miei amici».

«Ho conosciuto il mio amore durante la pandemia»


Selina (20min)

Il momento più bello di Selina (27):

«Nel 2020 ho incontrato il mio attuale ragazzo, era il nuovo batterista della mia band. Ci siamo conosciuti di persona, per la prima volta, a maggio. Vive a Monaco, e poiché le frontiere sono state chiuse, ha potuto entrare in Svizzera solo poco prima dell'estate. Siamo stati compagni di band per un po', poi in estate è scoppiato l'amore».

Il momento peggiore di Selina (27):

«Per me, il Natale di quest'anno è stato terribile. Ho una grande famiglia, siamo sette fratelli. Quindi abbiamo deciso di rimandare la celebrazione a questa estate. Il lavoro mi ha anche messo a dura prova: di solito sono in sala operatoria, ma durante la prima ondata in primavera e la seconda ondata in inverno sono stata più attiva nel reparto di terapia intensiva. Il lavoro in ospedale durante la pandemia ha travolto tutto il personale sanitario in modo estremamente negativo».

Igor (20min)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 5 mesi fa su tio
Al peggio non c'è fine (non sono vuole che finisca).
Tato50 5 mesi fa su tio
Eravamo 10 persone ma con due macchine e ci hanno fermato malgrado la distanza c'era !!!!!!!!!! Tesoro, vedi di farti vaccinare subito e farti vedere da uno bravo, perché se i miei conti sono giusti eravate in 5 per auto. O era due Bus ? ;-((
Alessandro 69 5 mesi fa su tio
Se tutte le persone imparassero la costituzione il cinema finisce
Tato50 5 mesi fa su tio
@Alessandro 69 La prima che scrive, forse è meglio che dia una ripassata alla matematica, per la Costituzione c'è tempo. 10 persone su due auto e c'era la distanza ???????
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-05 06:41:11 | 91.208.130.87