Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BASILEA
2 min
Deruba la prostituta 60enne e fugge mezzo nudo
È successo questa notte nel centro a luci rosse di Basilea Città. Ferita la donna
SVIZZERA
1 ora
Giù i ricavi, ma l'utile va su
Non bisogna lasciarsi ingannare: la pandemia ha ridotto ordini, vendite e redditività
SVITTO
1 ora
Escursionista muore sul Grosser Mythen
L'incidente si è verificato ieri. La vittima è un 69enne
SVIZZERA
2 ore
La solidarietà frutta oltre 4 milioni di franchi
La giornata di ieri era dedicata a chi soffre di più le conseguenze della pandemia nel mondo
SVIZZERA
2 ore
Imprese responsabili e materiale bellico: verso un doppio “sì”
I risultati del primo sondaggio SSR confermano quanto emerso da quello di 20 minuti e Tamedia
VAUD
10 ore
«Una maratona in pieno Covid? Ma è uno scherzo?»
Mentre si prendono misure drastiche per frenare la diffusione del virus, la gara di Losanna non viene cancellata.
SVIZZERA
10 ore
"Coronavirus International" sopra i quattro milioni
Si è conclusa alle 23 la raccolta fondi della Giornata nazionale della solidarietà
BASILEA CITTÀ
12 ore
I numeri (rubati) di poliziotti e agenti di sicurezza su un sito di estrema sinistra
Nel mirino persone legate al centro di asilo federale Bässlergut
FRANCIA / SVIZZERA
12 ore
Ramadan indagato per stupro su una quinta donna
Già nel 2018 la procura di Parigi aveva chiesto la sua iscrizione nel registro degli indagati per questo caso
ZURIGO
14 ore
Swiss: il CEO non vede necessità di ulteriori crediti
Klühr ha dichiarato che entro fine anno avrà a disposizione ancora un miliardo di franchi.
VALLESE
15 ore
I club di fitness si oppongono alla chiusura
Sarebbe già pronto un ricorso di diritto amministrativo al Tribunale cantonale.
SVIZZERA
15 ore
Gli esperti bocciano la distanza di 1,5 metri
Gli esperti chiedono all’UFSP d'inserire nella sua strategia di difesa anche le infezioni attraverso le goccioline
SVIZZERA
15 ore
Il 2020 di Valora dovrebbe essere positivo, nonostante tutto
C'è stata una ripresa dopo la perdita registrata - causa lockdown - nei primi sei mesi dell'anno
ZUGO
15 ore
Per una coccinella, scontro tra tre auto
Singolare la dinamica: lo scontro si è verificato per salvare la vita al piccolo insetto.
SVIZZERA
15 ore
«Un secondo lockdown va evitato a ogni costo»
È l'indicazione emersa dalla tavola rotonda promossa dal Dipartimento federale dell'economia
BERNA
16 ore
Svizzera arrestata in Bielorussia: sedici parlamentari ne chiedono il rilascio
La donna rischia fino a cinque anni di carcere per aver tolto il passamontagna a un poliziotto.
BERNA
16 ore
Dopo l'urto contro un ponte la perforatrice cade sulla strada
Le operazioni di recupero del pesante macchinario sono ancora in corso
BERNA
31.08.2020 - 17:050

Berna punta sui trucchi psicologici per vivere meglio

Vivere in modo sano. Questo è l’obiettivo che lo Stato intende perseguire. A qualunque costo.

L’Ufficio federale della Sanità pubblica intende utilizzare un nuovo approccio per incoraggiare la gente a comportarsi in modo più ragionevole per la propria salute

Fonte 20 Minuten/Claudia Steiger
elaborata da Sal Feo
Caporedattore

BERNA - Prendere l’ascensore, anziché le scale. Pagare in ritardo le tasse. Fare abuso di alcol o di fumo. Sarebbe lunga la lista di comportamenti e stili di vita sbagliati, o per lo meno che non fanno proprio bene alla nostra salute, ma che purtroppo molta parte della popolazione adotta.

L’Ufficio federale della Sanità pubblica (UFSP) intende utilizzare un nuovo approccio per incoraggiare la gente a comportarsi in modo più sano e ragionevole per la propria salute. E tale approccio passa dal nudging. Di cosa si tratta? Innanzitutto bisogna fare chiarezza su che cos’è il nudging. È un concetto molto usato nel settore dell'economia comportamentale. In sostanza sostiene che input positivi e suggerimenti o aiuti indiretti possono avere una maggiore influenza nei processi di decisione di gruppi e individui, almeno con la stessa efficacia d'istruzioni dirette o legislazioni forzate.

Per essere più chiari passiamo sul piano della concretezza. Le autorità vogliono spingere i cittadini nella direzione desiderata, non tramite leggi e divieti “antipatici”, bensì tramite modelli comportamentali legati al subconscio. 

Risparmiare elettricità, ridurre il consumo di alcol - Ad esempio, i giovani iniziano a bere meno alcol nel momento in cui scoprono che i loro amici ne bevono di meno di quanto loro si aspettassero. La percezione, e quindi anche il comportamento, possono essere controllati attraverso formulazioni adeguate. In questo modo la carne etichettata "99% senza grassi" è percepita come "più sana" della stessa carne etichettata "1% di grassi".

Il concetto di “nudging” è molto diffuso all'estero. In Inghilterra ad esempio ai cittadini con debiti fiscali viene inviata una foto della loro auto e gli viene detto che la vettura gli verrà sequestrata qualora non dovessero pagare le tasse in sospeso. In California, per esempio, le autorità locali informano regolarmente il singolo cittadino su quanta elettricità consuma in più rispetto al vicino di casa. Quindi si sviluppa nel cervello del consumatore un processo che lo spinge a fare meglio del suo vicino. In Germania inoltre per sviluppare il concetto di “nudging” è stato creato un gruppo di lavoro dal nome “Governare in modo efficace". Cosa fa esattamente? Sviluppa sollecitazioni, grazie alle quali i cittadini vengono spinti a pagare le tasse in tempo, a risparmiare elettricità o a registrarsi come donatori di organi. Anche il settore privato ha iniziato a usare simili approcci. Pensate solo al costo dei 5 centesimi per il sacchetto di plastica quando si fa la spesa. Ebbene, da quando è stata introdotta questa piccola tassa, l’80% degli acquirenti non ha più avuto bisogno del sacchetto

È proprio questa la direzione che sta prendendo l’Ufficio federale della Sanità Pubblica. Stando ai giornali d'oltre Gottardo sarebbero stati chiamati alcuni esperti per redigere una “Guida economica comportamentale”. Come dovrebbe essere usato esattamente il nudging? Secondo il rapporto, l’UFSP fornisce solo una dichiarazione vaga. In primo luogo, le sollecitazioni dovrebbero aiutare a implementare buoni risultati comportamentali. Aspetti che hanno suscitato nel recente passato diverse critiche.  Il Consiglio federale ha dovuto prendere posizione lo scorso inverno e ha affermato che “le sollecitazioni statali devono essere rese note in modo trasparente". Se i cittadini vengono influenzati nei loro comportamenti, dovrebbe essere consentito loro di sapere esattamente come avviene il tutto. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cacos 1 mese fa su tio
Sempre più invadenti, dire che presto leggeremo su tio che lo stato controllerà anche quanta cacca devo fare,(magari passa l uscere a pesarla) non mi stupirà più di tanto poi perché sempre parole prese dall inglese ca.... O Siamo in Svizzera usate i nostri termini o fa parte anche questo del processo di crescita cioè io non penso lo fa già lo stato.
Maurizio Roggero 1 mese fa su fb
Le famose carote messe a penzolare davanti al muso degli asini....
Ivana Kohlbrenner 1 mese fa su fb
Che rit ...prendere le scale ...x 1 piano o x 6 piani ? Guardate che ghe una bela differenza
Francesco Cec Moretti 1 mese fa su fb
Beh premiare i buoni comportamenti paga di più che tassare quelli sbagliati
miba 1 mese fa su tio
Mi scuso per la franchezza ma tra una cosa e l'altra a me sembra proprio che la nostra società si sta rincoglionendo in maniera esponenziale......
Lore62 1 mese fa su tio
@miba Hihihi...ti sei accorto anche tu.... 2050...la popolazione (ormai cerebrolesa), viene assistita costantemente da un droide per evitare che si faccia male...XD
Mah916 1 mese fa su tio
Cosa c'entra la fiscalita' con alcool e alimentazione? Pago le tasse e mangio e bevo quello che voglio! A meno che non si stia pensando di alzare le tasse ad un livello per cui non possiamo piu' permetterci di mangiare e bere...
spike3.0 1 mese fa su tio
"Governare": indurre il singolo individuo allo status di ameba per garantire il benessere di pochi....scritto dalla Treccani o da 3 cani? Per inciso bevo fumo e NON me ne vanto, per il resto penso d'essere un'onesto cittadino...e i problemi della società, ben noti da tempo, andrebbero risolti alla radice, facile dare la colpa ai vizi quando il complice dei vizi é lo stato (io sono fortunato, ma forse altri no)
Libero pensatore 1 mese fa su tio
Non vedo come pagare le tasse in ritardo possa nuocere alla salute. Io le pago sempre in anticipo, ma quando le pago la mia salute psicologica ne risente.
Don Quijote 1 mese fa su tio
Un po' di movimento e nangiare con buon senso tiglie di torno almeno il 50% di malattie e disturbi cronici gravi. Tutto dipende dalla volontà del singolo, lo stato e la sanità, pur avendo i canali per informare non lo fanno perché sono autentiche capre! Obesità, diabete, ipertensione e disturbi intestinali non hanno ragione di esistere nei paesi occidentali, eppure... finché vendono le pastiglie truffaldine, avanti a tutta birra con lo stile di vita spazzatura, poi incolpiamo il virus di turno...
pillola rossa 1 mese fa su tio
Le tasse le pago, ma ridateci i nostri diritti.
francox 1 mese fa su tio
Pagare le tasse entro i termini è salutare, si campa di più. In California invece ricevono la bolletta dell'elettricità del vicino, ma tutti e due girano con un 5000 di cilindrata perchè la benzina costa meno dell'acqua. Convincenti questi trucchetti psicologici...
momo73 1 mese fa su tio
Si saranno resi conto che i costi della salute che generano le cattive abitudini sono enormi. Ed ora che le casse piangono è il momento di batter cassa.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-23 10:07:05 | 91.208.130.85