Immobili
Veicoli

TURGOVIAFallimento Circus Royal: condannato il direttore

19.08.20 - 16:21
Oliver Skreinig è stato riconosciuto colpevole di differimento di fallimento e omissione della contabilità.
Keystone
Fonte ats
Fallimento Circus Royal: condannato il direttore
Oliver Skreinig è stato riconosciuto colpevole di differimento di fallimento e omissione della contabilità.

FRAUENFELD - Il direttore del Circus Royal è stato condannato oggi dal tribunale distrettuale di Kreuzlingen (TG) a dodici mesi di detenzione, di cui sei sospesi. Il 42enne Oliver Skreinig è stato riconosciuto colpevole di differimento di fallimento e omissione della contabilità.

La corte ha pure deciso che non potrà più lavorare in un circo per quattro anni. L'accusa chiedeva due anni, di cui uno con la condizionale. La difesa il proscioglimento dai principali capi d'imputazione, ammetteva solo a una multa con la condizionale e un'altra per reati minori, come il mancato controllo dei veicoli a motore. Il verdetto non è ancora definitivo.

Skreinig è stato direttore del Circus Royal per 15 anni. Insieme al suo compagno Peter Gasser, ha gestito l'attività fino alla morte di Gasser nell'agosto 2018. Poco prima, il circo è fallito, dopo che per molto tempo era in balia di problemi finanziari.

Secondo il tribunale, Skreinig sapeva da anni delle difficoltà della società, che era sovraindebitata, e ha differito due fallimenti. Dal 2010 al 2018 non ha tenuto alcuna contabilità, non ha redatto alcun bilancio annuale e, inoltre, non ha versato i contributi AVS dei suoi dipendenti.

L'impegno di Skreinig per il circo è davvero lodevole, ha riconosciuto la procura, ma egli si è occupato troppo poco dei regolamenti, aggravando così il disastro finanziario. A causa della mancanza di contabilità, la montagna di debiti non può essere quantificata con precisione.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA