Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
11 ore
«Basta mascherine nei negozi e nei centri commerciali»
L'appello arriva dalla Swiss Retail Federation, che comprende numerosi commerci tra cui Ikea e Lidl
SOLETTA
12 ore
È stato ritrovato il corpo del 33enne scomparso nell'Aare
Il cadavere del giovane è stato ripescato venerdì vicino a Olten.
BERNA
12 ore
Rubano un'auto militare e ingaggiano un inseguimento con la polizia
La folle corsa di tre giovani è terminata al posto di blocco di Worb, dove il trio è stato fermato e arrestato.
FOTO
TURGOVIA
13 ore
Frontale tra due furgoni (violentissimo), due feriti
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio a Frauenfeld: un 21enne è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale.
JURA/FRIBURGO
13 ore
Maltempo, danni per 11 milioni
Le precipitazioni nell'Ajoie e nella Gruyère sono costate care agli assicuratori
GLARONA
13 ore
Rinvenuto il corpo di un 22enne, era disperso da novembre
Il giovane era stato travolto da un blocco di neve mentre camminava verso la cima del Vrenelisgärtli.
VALLESE
15 ore
Ritrovato morto sotto la valanga
Dopo una settimana di ricerche, i soccorritori hanno rinvenuto il corpo senza vita del 36enne scomparso a Bagnes.
SVIZZERA
16 ore
Altri 367 contagi e quattro decessi nel weekend
Sono undici le persone ospedalizzate nelle ultime 72 ore. Il bollettino dell'UFSP.
ZURIGO
17 ore
Schwarzenbach ha pagato i sei milioni di multa all'AFD
Il collezionista d'arte aveva importato 83 opere in Svizzera senza procedere allo sdoganamento.
BASILEA
18 ore
Granconsigliere sotto accusa per razzismo
Sotto la lente del Ministero pubblico contenuti video e cartacei ritenuti discriminatori e offensivi.
BERNA
18 ore
A processo il turco che investì un corteo di curdi
I fatti avvennero nel 2015 a Berna: l'automobile dell'uomo fu accerchiata da diversi manifestanti. Sette rimasero feriti
SVIZZERA
09.07.2020 - 10:130

La soia importata «è sempre più sostenibile»

In Svizzera lo scorso anno ne sono arrivate 260'000 tonnellate dall'Europa e dal Brasile.

La Rete svizzera che lavora da dieci anni per migliorare la sostenibilità stila un bilancio molto positivo: «Dal 2015, il 94% della soia importata proviene da

BERNA - Nel 2019 la Svizzera ha importato circa 260'000 tonnellate di soia, di cui la metà dall'Europa e l'altra metà dal Brasile. La Rete svizzera per la soia, che lavora da dieci anni per migliorare la sostenibilità di questa risorsa, stila un bilancio positivo dell'impatto del suo lavoro.

Nel 2004 sono stati lanciati i "criteri di Basilea" per una coltivazione responsabile della soia, elaborati da Coop e WFF. Dal 2015, il 94% della soia importata proviene da coltivazioni sostenibili, ha dichiarato oggi a Berna la Rete per la soia.

All'interno della rete, gli operatori dell'industria lavorano al miglioramento ecologico e sociale della coltivazione della soia, soprattutto in Brasile. Così facendo, stabiliscono norme per i produttori e li fanno controllare e certificare da organismi indipendenti. In uno studio finanziato dall'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM), la Scuola universitaria bernese di scienze agronomiche, forestali e alimentari (HAFL) di Zollikofen ha dimostrato che i criteri hanno un impatto positivo.

Secondo lo studio, gli standard in materia di sviluppo sostenibile stabiliti da Proterra e da Round Table of Responsible Soy (RTRS) garantiscono che le importazioni di soia provengano da zone esenti da deforestazione, da condizioni di lavoro problematiche o da conflitti con le comunità locali. Lo studio ha identificato un potenziale di miglioramento della biodiversità e di riduzione dell'uso di pesticidi.

Influenza della Svizzera - I produttori di brasiliani e le aziende agricole internazionali hanno risposto alla domanda della Svizzera e propongono soia certificata e senza OGM. Secondo lo studio, ciò dimostra che la Svizzera può influenzare la catena di approvvigionamento nonostante la sua piccola quota di mercato, ciò è ancora più notevole se si considera che la soia da foraggio è una materia prima scambiata sulle borse di tutto il mondo.

I ricercatori consigliano alla rete di sviluppare ulteriormente gli standard già in vigore e condividere la propria esperienza con gli operatori europei in modo che la soia sostenibile certificata s'imponga su più ampia scala. Anche altri mangimi dovrebbero essere ottenuti in modo sostenibile. Le 29 organizzazioni membri della rete hanno accettato di agire in tal senso, hanno aggiunto i ricercatori.

La Rete per la soia comprende, tra gli altri, i commercianti al dettaglio Migros, Coop, Denner e Lidl, il gruppo attivo nella lavorazione della carne Bell, l'Unione svizzera dei contadini, Biosuisse, l'Associazione svizzera dei produttori di mangimi e il WWF Svizzera.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
fromrussiawith<3 11 mesi fa su tio
https://wwf.panda.org/our_work/food/sustainable_production/soy/ la coltivazione soia produce un danno immenso alla biodiversità e un grande impatto ambientale, capisco quando questa è limitata ad una domanda svizzera, ma la per l'immensa domanda Cinese in continua crescita la sostenibilità agricola della soia in Brasile suona un po' come la terraformazione di marte; il risultato potrebbe essere un incremento del prezzi della soia e i prodotti che
sedelin 11 mesi fa su tio
la soia é dannosa per la salute!
marcopolo13 11 mesi fa su tio
@sedelin Lo sai che la maggior parte della soia è per gli animali per produrre la carne, non per gli umani? Se tutti fossero vegetariani non ci sarebbe sto problema. Detto questo, la soia non è dannosa per la salute.
sedelin 11 mesi fa su tio
@marcopolo13 lo so, e so anche che é consumata abbondantemente da vegani e vegetariani. la soia contiene una gran quantità di fitoestrogeni, molto dannosi per i bambini (e non solo).
fromrussiawith<3 11 mesi fa su tio
@marcopolo13 non ho capito, i vegetariani non consumano soia? credevo fosse la base della loro dieta, o no? se tutti diventassero vegetariani collasserebbe il sistema alimentare, e la soia non fa sempre e solo bene secondo vari studi
fromrussiawith<3 11 mesi fa su tio
@marcopolo13 abbiamo le castagne se i vegani vogliono creare i loro piatti ecosostenibili, possono venire nel mio bosco, ogni anno ne marciscono a quintali, per quanto ne raccolgo io, ovviamente le castagne non sono trend e cool
tazmaniac 11 mesi fa su tio
@sedelin ma comeeee!! Uno che non si preoccupa del covid perchè tanto si muore, ha paura della soia....coerenza, questa sconosciuta....di che ti preoccupi, tanto tutti muoiono ogni giorno per qualcosa no? parole tue eh?
sedelin 11 mesi fa su tio
@tazmaniac la salute é una cosa, la morte é tutt'altro. tutti si muore, non tutti rimangono in salute: così è chiaro?
tazmaniac 11 mesi fa su tio
@sedelin si, è chiaro che sei un'altro complottista stile jerry fletcher, non mi stupirei, a questo punto, di vederti tra i sostenitori delle scie chimiche.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-22 05:50:45 | 91.208.130.87