Keystone (archivio)
SVIZZERA / FRANCIA
21.06.2020 - 14:070

Berset a Parigi per il 14 luglio: «Grazie per le cure a 49 francesi»

Il presidente francese Emmanuel Macron ha invitato la Svizzera ai festeggiamenti per la presa della Bastiglia

A causa della pandemia, la cerimonia non si terrà sugli Champs-Élysées, ma sulla Place de la Concorde.

PARIGI - Il presidente francese Emmanuel Macron ha invitato la Svizzera a partecipare ai festeggiamenti del 14 luglio come ringraziamento per aver accolto 49 pazienti francesi in ospedali della Confederazione durante la fase acuta della pandemia. A rappresentare Berna sarà il consigliere federale Alain Berset.

La portavoce dell'ambasciata di Francia in Svizzera, interpellata in seguito a notizie di stampa, ha confermato oggi alla Keystone-ATS la presenza del ministro della sanità friburghese a Parigi il prossimo 14 luglio.

A causa della pandemia, la cerimonia non si terrà come di consueto sugli Champs-Élysées, ma sulla Place de la Concorde, con 2000 partecipanti e 2500 ospiti. Il corteo militare sarà limitato a uno show aereo ed è previsto un ringraziamento al personale medico-sanitario, in prima linea durante tutta la crisi.

L'invito di Parigi vuole celebrare la solidarietà transfrontaliera sviluppatasi durante la crisi provocata dal Covid-19. Il 21 marzo, quando le strutture ospedaliere del dipartimento francese dell'Alto-Reno erano completamente oberate, i cantoni confinanti del Giura e dei due Basilea avevano accettato di accogliere alcuni pazienti francesi. Lo stesso avevano fatto Germania, Austria e Lussemburgo: anche questi Paesi saranno invitati a partecipare alle celebrazioni del 14 luglio.

La regione nord-orientale della Francia era stata tra le più colpite dal contagio soprattutto a causa dell'enorme raduno di membri della chiesa evangelica di Mulhouse, tenutosi l'ultima settimana di febbraio e trasformatosi nel più grave focolaio francese.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Duca72 3 mesi fa su tio
Solidarietà e altruismo prima di tutto.
ciapp 3 mesi fa su tio
eh anche ol Dimaio ia ringrazia ol Cassis ! ma lem ciapada amo' in .......
Cash596 3 mesi fa su tio
Speriamo che oltre ai soliti baguette e fromage ci siano anche i nostri salamini ticinesi al banchetto!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 02:50:46 | 91.208.130.86