tipress
SVIZZERA
19.06.2020 - 18:530

Le mascherine in treno? Una rarità

In Svizzera le indossa un passeggero su 20. Eppure siamo il paese più sicuro

Tamedia ha piazzato telecamere nelle stazioni di Losanna, Berna e Zurigo. Un algoritmo ha analizzato le immagini, ed ecco il risultato

BERNA - Uno su venti. Seicento persone su 10mila. Pochini. La mascherina igienica non piace agli svizzeri: le indagini confermano una delle preoccupazioni emerse nella conferenza stampa organizzata a Bellinzona dallo Stato maggiore di condotta.  

La Svizzera è il paese al mondo con il minor rischio contagi - secondo la classifica del London Deep Knowledge Group - eppure appena il 6 per cento della popolazione utilizza la mascherina sui mezzi pubblici. Lo dice un'indagine condotta dalla società Swisstraffic per conto di Tamedia.

L'analisi - riferisce il Tages Anzeiger - si basa su immagini video riprese nelle stazioni ferroviarie. Tramite un algoritmo, i ricercatori hanno potuto stabilire il numero dei passeggeri "mascherati" che mercoledì e giovedì scorso sono transitati da Berna, Zurigo e Losanna. Su 10mila persone in totale, erano solo il 6 per cento. 

I valori più alti sono stati registrati a Losanna. Giovedì 11 giugno, la telecamera di Swisstraffic ha contato un totale di 2022 persone in entrata nella stazione tra le 15:30 e le 16:30. L'8 per cento indossava una maschera. A Berna solo il 3 per cento. 

È il segno che gli svizzeri si sentono sicuri. Secondo il portavoce delle FFS Martin Meier «gli svizzeri sui treni si stanno comportando bene, attenendosi ai principi del rispetto e della responsabilità individuale». Il consiglio federale non ha ritenuto necessario inasprire le regole per ora, attirandosi le critiche dei "rigoristi" più intransigenti. 

Altri paesi non si fidano altrettanto. Austria, Francia e Italia hanno introdotto sanzioni per chi non si copre il volto sui mezzi pubblici. Gli obblighi hanno dimostrato di funzionare: a Cannes, scrive il quotidiano zurighese, le autorità cittadine hanno condotto un'indagine simile a quella di Swisstraffic, piazzando telecamere in tre mercati all'aperto. Il 74 per cento dei visitatori indossava una mascherina. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-29 11:01:23 | 91.208.130.89