Archivio Keystone
SVIZZERA
08.06.2020 - 06:330

La Svizzera è strapiena di mascherine

Attualmente sono stoccati 120 milioni di esemplari. E dalla Cina ne stanno arrivando molti altri

Durante la pandemia la Confederazione aveva avviato una campagna d'approvvigionamento senza precedenti

Mascherina

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - La mascherina: è l'oggetto simbolo della pandemia di coronavirus. Ed è stata anche al centro di numerosi dibattiti e interrogativi. Dovrebbero indossarla tutti? Le scorte presenti in Svizzera sono sufficienti? Le autorità federali non hanno mai introdotto un obbligo di mascherina, ma attualmente ne raccomandano l'utilizzo in quelle situazioni in cui non è possibile mantenere le distanze di sicurezza, per esempio a bordo dei trasporti pubblici.

Comunque le mascherine non ci mancano. Anzi, in Svizzera ne abbiamo ora talmente tante che non sappiamo più dove metterle, come scrive la NZZ am Sonntag. Durante l'emergenza Covid-19 la Confederazione ha infatti avviato una campagna d'approvvigionamento senza precedenti. E decine di milioni di mascherine stanno ancora arrivando. Questo, lo sottolinea il domenicale, in un momento in cui in pochi le impiegherebbero.

Concretamente, tra la fine di marzo e l'inizio di giugno le autorità e l'esercito hanno ordinato ben 250 milioni di mascherine. Di queste, 40 milioni di esemplari sono stati venduti al prezzo di costo ai cantoni e ai commerci al dettaglio. Altri 90 milioni di mascherine si trovano invece ancora in Cina o stanno arrivando in Svizzera. Mentre nei depositi presenti sul territorio nazionale sono attualmente stoccati circa 120 milioni di esemplari. E non è chiaro, secondo quanto scrive il domenicale, che fine faranno le mascherine di troppo.

Non va dimenticato che lo scorso aprile sono inoltre arrivate in Svizzera due macchine per la produzione in loco di mascherine ultrafiltranti. Si tratta di macchinari che a pieno regime possono produrre tra gli 80'000 e i 100'000 esemplari al giorno.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 03:09:23 | 91.208.130.87