Immobili
Veicoli

SVIZZERALa disoccupazione di lunga durata raddoppierà nel 2021

31.05.20 - 18:04
Secondo un esperto del mercato del lavoro a incidere negativamente sarà la crisi del coronavirus
tipress (archivio)
Fonte ats
La disoccupazione di lunga durata raddoppierà nel 2021
Secondo un esperto del mercato del lavoro a incidere negativamente sarà la crisi del coronavirus
La situazione sarà problematica, «perché chi rimane senza lavoro più a lungo di un anno ha poi difficoltà a trovare un impiego»

ZURIGO - La crisi del coronavirus porterà l'anno prossimo a un raddoppio della disoccupazione di lunga durata in Svizzera: lo afferma l'esperto del mercato del lavoro Michael Siegenthaler.

La situazione sarà problematica, «perché chi rimane senza lavoro più a lungo di un anno ha poi difficoltà a trovare un impiego», afferma lo specialista del Centro di ricerca congiunturale del Politecnico federale di Zurigo (KOF) in dichiarazioni riportate oggi dal SonntagsBlick.

Ad aumentare fortemente in aprile sono stati i giovani disoccupati (15-25enni), ma «a lungo termine la crisi colpirà tutte le fasce d'età», si dice convinto lo specialista.

Difficile sarà inoltre trovare un'occupazione ai lavoratori più anziani e a quelli con un percorso professionale complicato. «In tempi normali sarebbe possibile ricollocare tali persone, con uno sforzo appropriato», osserva Siegenthaler. «Considerato l'alto tasso di disoccupazione non è invece al momento realistico, ci mancano semplicemente le risorse».

In futuro è probabile che aumentino i posti di lavoro temporanei e i i rapporti di lavoro precari, mentre vi saranno lavoratori che si ritireranno completamente dal mercato «perché avranno perso la speranza di trovare un impiego», sottolinea l'esperto del KOF.

COMMENTI
 
roma 2 anni fa su tio
...raddoppiate gli orari di apertura dell'ufficio permessi, specialmente quelli "G", mi raccomando...
bimbogimbo 2 anni fa su tio
Rimettiamo il contingentamento e il problema si ridurrebbe enormemente. Lavoratori esteri si, ma solo dove non c’è un disoccupato residente in grado di svolgere quella mansione. Era tanto semplice e logico, che l’abbiamo tolto... e adesso ci ritroviamo in questa situazione!!!
francox 2 anni fa su tio
«In tempi normali sarebbe possibile ricollocare tali persone, con uno sforzo appropriato» I tempi normali che dice 'sto qua erano gli anni 80-90. Poi il buio.
miba 2 anni fa su tio
Un altro esperto....ma di gente pratica e concreta oggi non c'è più nessuno?
tip75 2 anni fa su tio
i lavori precari e temporanei sono già realtà in ticino,una realtà vergognosa concessa alle numerose agenzie di collocamento ed alle aziende che ne fanno capo!con la scusa del covid aumenteranno le assunzioni dall estero e queste modalità di assunzione padrona a scapito sempre e solo dei residenti che non si vedono aumentare gli stipendi da oltre un decennio se sono così fortunati ad avere un posto di lavoro , siamo la vergogna della svizzera, una costola dell italia, siamo il fallimento della politica europea
Dragon76 2 anni fa su tio
Le agenzie rovinano il mercato del lavoro e più va male più loro ci guadagnano. Basta vedere quante nuove agenzie ci sono. Quando se ne accorgeranno??
Canis Majoris 2 anni fa su tio
Io nemmeno so cosa mangio domani è questi “esperti” prevedono il 2021? Ma basta con queste astrologie
Gimmi 2 anni fa su tio
Urca!ci voleva un esperto ,per arrivare a questa spiegazione!
Heinz 2 anni fa su tio
Calma calma con le campagne terroristiche...
seo56 2 anni fa su tio
Ma va!!
Giovanii 2 anni fa su tio
Tutti in Assi l'anno prossimo.
NOTIZIE PIÙ LETTE