Archivio Keystone
SVIZZERA
16.04.2020 - 14:160

L'istruzione militare passa da Estonia e Stati Uniti

Il Governo federale ha approvato due accordi bilaterali. Si tratta di intese «conformi alla neutralità»

BERNA - Il Consiglio federale ha approvato oggi due accordi bilaterali di cooperazione militare con l'Estonia e gli Stati Uniti. Queste intese sono importanti poiché le possibilità d'istruzione e di esercizi in Svizzera sono limitate.

L'accordo con l'Estonia si giustifica poiché questo Paese dispone «di sistemi, esperienze e conoscenze interessanti», segnatamente per quel che concerne la mobilitazione, la strutturazione dell'obbligo di prestare servizio e la cyberdifesa. Da parte sua, lo Stato baltico è interessato alle offerte nel settore dell'istruzione nelle zone di montagna.

Il nuovo accordo con gli USA permetterà da parte sua di migliorare lo statuto del personale nel rispettivo paese ospite. Come per l'Estonia, anche in questo caso la cooperazione è limitata al settore dell'istruzione: gli impieghi congiunti sono esplicitamente esclusi.

La Confederazione, ricorda l'esecutivo, ha già concluso accordi simili con diversi altri Stati. Tali intese «sono conformi alla neutralità e possono essere denunciati dalla Svizzera in ogni momento».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-24 16:33:25 | 91.208.130.87