Foto lettore 20 Minuten
GRIGIONI
14.02.2020 - 18:010

Una birra? «La ricevete anche senza rapinare una banca»

La spiritosa reazione del bar di Coira in cui ieri è stato arrestato un malvivente

COIRA - «Non è necessario rapinare una banca per bersi una birra da noi». È questa la scritta comparsa oggi su un cartello situato davanti all'ingresso del bar “Ela Coffee & Cocktail”, dove ieri è stato fermato un rapinatore. L'uomo, lo ricordiamo, aveva messo a segno un colpo nella centralissima filiale della Banca Cantonale e venti minuti dopo era finito in manette mentre consumava una birra.

La scritta spuntata all'esterno del locale sta suscitando molte reazioni positive, come assicura la gerente Ela, contattata da 20 Minuten. «Diverse persone entrano sorridendo, e in molti mi chiedono come mi sento dopo i fatti di ieri».

C'è anche chi le offre dei soldi per saldare la birra ordinata dal rapinatore. Infatti, quando l'uomo è finito in manette, la consumazione non era ancora stata pagata. «Nel momento in cui è stato portato via, sono cadute per terra diverse banconote, ma la polizia le ha raccolte tutte». La gerente non ha comunque accettato soldi da nessuno.

Foto lettore 20 Minuten
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-29 21:41:55 | 91.208.130.87