Immobili
Veicoli

BERNAIl Consiglio federale apre ai matrimoni gay

29.01.20 - 11:21
Il governo vuole eliminare le attuali disparità di trattamento delle coppie dello stesso sesso
keystone (archivio)
BERNA
29.01.20 - 11:21
Il Consiglio federale apre ai matrimoni gay
Il governo vuole eliminare le attuali disparità di trattamento delle coppie dello stesso sesso

BERNA - Il Consiglio federale vuole eliminare le attuali disparità di trattamento delle coppie dello stesso sesso. Per questo, come prima cosa, ritiene che sia necessario sancire il principio che possono sposarsi.

Con questa presa di posizione il governo sostiene il progetto elaborato dalla Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale sulla base dell'iniziativa parlamentare"Matrimonio civile per tutti", viene spiegato in un comunicato governativo odierno.

Il testo permette alle coppie che già vivono in unione domestica registrata di convertire tale unione in un matrimonio in modo rapido e senza complicazioni burocratiche. La modifica, secondo l'esecutivo, può essere realizzata con una revisione legislativa e non è necessaria una revisione della Costituzione.

Per l'eliminazione delle disparità è stato scelto un percorso a tappe, con questioni politiche delicate che verranno affrontate in seconda battuta, in modo da evitare che l'intero progetto venga compromesso.

Una di tali questioni è l'accesso alla medicina riproduttiva per le coppie dello stesso sesso, che solleva importanti questioni giuridiche e sociali che devono essere approfondite e discusse. Tra queste vi è l'eventuale apertura dell'accesso alla donazione di sperma per le coppie di sesso femminile. Un gruppo di esperti si sta già occupando delle tematiche e formulerà raccomandazioni entro l'estate del 2021.

L'introduzione di un'ulteriore forma di partenariato al di fuori del matrimonio e indipendentemente dalla composizione di genere della coppia sarà esaminato in un rapporto su un possibile PACS (Pacte Civil de Solidarité). Sul tema sono stati presentati diversi interventi parlamentari.
 
 

COMMENTI
 
MIM 2 anni fa su tio
Ricordiamoci che fiscalmente le coppie sposate subiscono una disparità di trattamento dai single. Nonostante una votazione e diversi anni trascorsi, il CF non si è ancora mosso. Mettetevi in fila per favore.
Lilly Formina 2 anni fa su tio
Bene, e ora sarebbe il caso di conferire ai lgbt il diritto all'adozione. Se una coppia sente la vocazione di crescere dei figli sarebbe discriminatorio non poterlo fare solo perché qualcuno ha pensato bene di categorizzare arbitrariamente degli esseri umani sulla base di parametri dettati dall'isteria legata alla paura del diverso, negando ad una parte di essi dei diritti che non appartengono a nessuno e quindi non possono essere tolti. E poi, se volessimo essere coerenti, dal momento che permettiamo persino a coppie leghiste di"crescere" dei figli, dovremmo concedere il diritto all'adozione a qualsiasi altra forma di vita"organizzata", per lo meno dall'ameba in sù...
pulp 2 anni fa su tio
"negando ad una parte di essi dei diritti che non appartengono a nessuno e quindi non possono essere tolti"..... Non ho capito quali sono i diritti a cui fai riferimento, ma se parliamo di figli, non c'é un diritto di avere figli (e questo vale per qualsivoglia categoria ti salta in mente…. pure se categorizzi per credo politico o religioso). Avere figli é molto più semplicemente il senso atavico della nostra esistenza di animali…. ma per procreare ci vuole un uomo e una donna - più che diritto é semplicemente biologia. Se poi ad un uomo piacciono gli uomini, cavoli suoi…. al pari di uno che adora farsi le piante (dendrofilia) cavoli suoi…. ma da li a dire che ha il"diritto" di avere figli ce ne corre e tanto anche.
MIM 2 anni fa su tio
Leggendo commenti come i tuoi, dico che la fine del mondo è vicina. Grazie.
curzio 2 anni fa su tio
Hahaha... già si possono leggere i travasi di bile degli omofobi cronici!
miba 2 anni fa su tio
Pensavo che le lobby LGBT fossero potenti ma non fino a questo punto....
Brega84 2 anni fa su tio
Finalmente
seo56 2 anni fa su tio
No comment!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA