Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Stop alle telefonate delle assicurazioni
È stato raggiunto un accordo riguardo al telemarketing come pure per il pagamento di provvigioni agli intermediari
GRIGIONI
1 ora
È stato un WEF «pacifico»
Dal punsto di vista della sicurezza, le autorità forniscono un bilancio positivo del cinquanesimo Forum
VAUD
2 ore
«C'è una bomba», falso allarme all'ospedale di Payerne
Un uomo non identificato ha fatto scattare un importante dispositivo di sicurezza. La polizia: «Nessuno è stato in pericolo»
GRIGIONI
4 ore
Più di mille ospiti a Casa Svizzera a Davos
L'edificio, situato in posizione centrale presso lo stadio del ghiaccio, è diventato la piattaforma di comunicazione della Svizzera al WEF
SVIZZERA
5 ore
«Occorre preparare il terreno per la crescita»
Il compito assegnato alla Banca centrale europea è «garantire la stabilità finanziaria e dei prezzi nell'economia», spiega Christine Lagarde
FOTO
GRIGIONI
6 ore
In pochi in piazza insieme a Greta a Davos
Solo alcune dozzine di attivisti hanno preso parte al flash mob organizzato nella località che ospita il Forum economico mondiale
BERNA / UNIONE EUROPEA
7 ore
Keller-Sutter: disponibili ad accogliere rifugiati minorenni dalla Grecia
All'incontro con i ministri dell'Interno Ue a Zagabria, la consigliera federale ha sottolineato la precaria situazione umanitaria nel Paese
FOTO
SAN GALLO
7 ore
Fece esplodere una drogheria a Freiburg, lo cercano anche in Svizzera
L'uomo è latitante da mesi, per il suo misterioso attentato dinamitardo potrebbe aver indossato un travestimento
SVIZZERA
7 ore
Circo Royal in bancarotta: è la seconda volta in due anni
Quello che un tempo era il secondo circo elvetico ha conosciuto una spirale di problemi nelle ultime settimane
GRIGIONI
7 ore
WEF, spazio aereo violato una sola volta
Un piccolo velivolo da turismo è entrato nella zona "off limits", in territorio italiano, due giorni fa
GLARONA
7 ore
Investe un bimbo sulle strisce e nemmeno si ferma
È successo ieri in una frazione di Glarona, per il piccolo fortunatamente solo ferite lievi
SVIZZERA
7 ore
Sfruttò informazioni riservate, ex manager sanzionato dalla FINMA
L'ex Ceo di una banca elvetica ha effettuato transazioni presso altre banche dai depositi di sua moglie
ZURIGO
7 ore
«I bonus non hanno senso, le banche svizzere sono indietro di anni»
A lanciare l'accusa è un imprenditore olandese di base a Zurigo: «Chi viene per i soldi, se ne va per i soldi»
SVIZZERA
8 ore
Nestlé investe sui sostituti della carne anche in Canada
Ha stretto accordi con due società per creare prodotti alternativi realizzati con proteine vegetali
SVIZZERA
8 ore
Sommaruga lunedì sarà ad Auschwitz
La presidente della Confederazione sarà accompagnata da alcuni cittadini svizzeri sopravvissuti all’Olocausto e da due studenti
GINEVRA
10 ore
Al volante, uno su 10 è in regola
Nella città di Calvino è scattata la circolazione "differenziata". Cosè? Neanche i ginevrini sembrano saperlo bene
FOTO
LUCERNA
10 ore
Viaggiavano con i finestrini ghiacciati: 12 conducenti nei guai
La polizia cantonale ha effettuato una serie di controlli mirati negli scorsi giorni
SVIZZERA
11 ore
Givaudan: vendite e utili in crescita anche nel 2019
Agli azionisti verrà proposto un dividendo di 62 franchi, 2 in più che per l'esercizio precedente
ZURIGO
11 ore
Nel corso del processo scatta la rissa
Il padre di un 35enne accusato di omicidio avrebbe tirato un pugno all'altro imputato durante una pausa
SVIZZERA
14.01.2020 - 09:130
Aggiornamento : 10:27

Snacks e birre gratis non vanno giù all'esercito

Alcune aziende inviano dei pacchetti omaggio ai militi che ne fanno richiesta. Una consuetudine malvista: «I membri dell'esercito vengono nutriti adeguatamente»

di Redazione
20Minuten/G.D.

ZURIGO - La scuola reclute invernale è iniziata ieri. Secondo i dati forniti dell'esercito svizzero, circa 11'600 futuri soldati sono entrati in servizio nelle varie caserme. Per loro si prospettano settimane intense, con chilometri di marce e poche ore di sonno.

Per affrontare al meglio l'estenuante scuola reclute, la pagina Instagram Armysieche, che ha oltre 26'000 seguaci, pubblica regolarmente dei suggerimenti. E fra questi ce n'è uno piuttosto particolare: «Scrivi alle aziende e dì loro che sei alla scuola reclute», scrive un utente. Perché, dice: «Spesso ti inviano un pacco». Avere sempre a disposizione degli snack è molto importante, afferma l'internauta: «Dipende dal cuoco, ma normalmente non si mangia affatto bene. Quindi barrette di cereali o carne secca possono essere molto utili».

Carne secca e birra - In effetti alcune aziende inviano pacchetti di alimenti gratuiti alle reclute. Il distributore di carne Bell, secondo il suo portavoce, «di solito» manda qualcosa alle reclute che scrivono alla compagnia: «La maggior parte dei nostri pacchetti alimentari contiene carne secca e snack». Si tratta di un «bel gesto» per le reclute.

E anche Feldschlösschen lo fa: «Esiste una tradizione secondo cui le reclute possono ricevere una sorpresa se ci viene mandata una lettera», afferma la portavoce Gaby Gerber. Il birrificio invia un «piccolo pacchetto da condividere con i camerati». Tali confezioni contengono sia birra analcolica, sia birra normale e dovrebbe essere «un piccolo ringraziamento per il loro impegno in favore della Svizzera».

La birra gratuita viene fornita anche dal concorrente Heineken, che comprende i marchi Calanda, Eichhof e Haldengut: «Inviamo da quattro a cinque pacchi a settimana in estate, un po' meno in inverno», dice il portavoce Antonio Govetosa. «Inviamo un pacchetto da sei birre e omaggi come magliette e portachiavi», aggiunge.

Il produttore di bevande energetiche Red Bull non spedisce direttamente i suoi prodotti, ma spiega che le reclute possono ordinare Red Bull dalla caserma «a condizioni speciali». Anche Coop ha a cuore le reclute: «Inviamo alle reclute un buono regalo con il quale possono poi creare da soli una selezione di alimenti adatta», ha detto a 20 Minuten la portavoce Marilena Baiatu. 

L'esercito non gradisce - Ma se i pacchi delle compagnie sono ben accolti dalle reclute, l'esercito non gradisce più di tanto questa pratica: «I membri dell'esercito sono ben curati e nutriti adeguatamente», ha detto il portavoce dell'esercito Daniel Reist. «Al contrario - aggiunge - ci sono molte persone in Svizzera che avrebbero bisogno di questo tipo di aiuti».

L'esercito è inoltre particolarmente infastidito dalle confezioni di birra: «L'invio di alcool è malvisto visto che consumare alcolici in stanza è vietato», afferma Reist. La birra può essere consumata solo durante le uscite libere.

Ma i birrifici si appellano al buonsenso delle reclute: «Partiamo dal presupposto che le reclute rispettino le norme militari e si godano la nostra birra solo nel loro tempo libero», afferma il portavoce di Heineken Govetosa.

Commenti
 
Alan Spongee Galbü 1 sett fa su fb
Quindi uno non puo più sneackkare?
Valentino Meli 1 sett fa su fb
Nutriti adeguatamente? Si... dai quadri in su sicuramente.. e si sa che il budget del corso rip è limitato, quindi qualcuno dovra mangiare schifezze per permettere agli altri di mangiare bene. Invece a scuola reclute sempre mangiato da schifo, ma li penso perche proprio chi cucinava non capiva una beneamata........
Morgan Rosarno 1 sett fa su fb
aboliamo la leva obbligaotria e rendiamo obbligatorio, se proprio vogliamo educare i giovani, aiutare i più poveri!
Stefano Ghezzi 1 sett fa su fb
Morgan Rosarno si può tenere l’esercito e aiutare i più poveri senza obbligo. L’altruismo viene dal cuore.
Morgan Rosarno 1 sett fa su fb
A cosa serve l'esercito? A fare 2 nodi? O a fare 50 km di marcia? Quel tempo lo si può sfruttare molto meglio col volontariato.
Simo Hcore 1 sett fa su fb
Uno dei problemi principali della sussistenza nel militare è il fatto che anche a semplici panettieri, pasticcieri o macellai (nulla da togliere alla professione), danno il permesso di fare avanzamento come capocucina. Ragazzi senza esperienza con la testa un po montata dalla divisa che si ritrovano a gestire una cucina per centinaia di soldati, spesso seguiti da incompetenti o addirittura da nessuno. E in quella situazione puoi avere il grado che vuoi ma se non sai lavorare succede il peggio. Io ho avuto la fortuna di essere responsabile di una cucina militare e dirigere 15 soldati per farne mangiare 300 dico solo che mi è andara bene che la maggior parte di loro erano cuochi diplomati.
Jeanpierre Feinen 1 sett fa su fb
Nutriti adeguatamente un cazzo... Mi ricordo che la nostra caserma a Lucerna era in quarantena talmente ce n'erano tanti che sono stati male per il cibo ed era finito pure sul tuo, in più ero tra queste persone. Ma ti prego, una base di cucina almeno. Erano capaci a bruciarti il gelato 🤦🏻‍♂️
Simo Hcore 1 sett fa su fb
Jeanpierre Feinen tutti in vacanza in KA
Jeanpierre Feinen 1 sett fa su fb
Simo Hcore sì esatto ahaha una settimana e mezza abbiamo passato lì😂
Gioele Beltraminelli 1 sett fa su fb
Daniel Jeronimo 🙌🏼😂
Daniel Jeronimo 1 sett fa su fb
Gioele Beltraminelli ormai è fatta ahahaha
Bryan D'Amico 1 sett fa su fb
Gioele
Marco Cilliano 1 sett fa su fb
Neanche nel terzo modo mangiano lo schifo che servono ai militi
Ivan Galbusera 1 sett fa su fb
Loris, tu si che fai la bella vita. Birra e Cibo gratis 🤣
Loris Di 1 sett fa su fb
Ivan mai fatta!!! Ho gia finito 😂😂
Alessio Nesurini 1 sett fa su fb
Ah sì?!
Rosselli Manuele 1 sett fa su fb
Alessio Nesurini peccato non saperlo prima...
Alessio Nesurini 1 sett fa su fb
Rosselli Manuele eve schifi! Ho sempro dovü rangiam
Igor Petralli 1 sett fa su fb
Ma andate a cagare. Esercito di esaltati. Che fuori dalla caserma si cagano addosso. Per 6 birre. Capisco che non debbano ubriacarsi.... ma così esagerate... nutriti talmente bene che si riforniscono alle buvette per mangiare.... dai su...
Paolo Longoni 1 sett fa su fb
Se per “nutriti adeguatamente” intendono pollo alla salmonella, o per i più fortunati all’ischericchia coli, allora si, hanno ragione a protestare contro la zweifel e la calanda. https://www.tio.ch/svizzera/attualita/1385252/casi-di-diarrea-e-vomito-nell-esercito-adottate-nuove-misure
David Meyerhans 1 sett fa su fb
"nutriti adeguatamente" certo se per nutriti intendi che t'imbastiscono di polenta con latte a mezzogiorno per poi farti correre e ritirarlo sù...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-24 18:57:03 | 91.208.130.85