Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
8 min
Ragazza investita mentre attraversava le strisce
La giovane di 17 anni è rimasta gravemente ferita ieri sera a Horgen
SVIZZERA
1 ora
Identificazione automatica delle targhe: «Non basta la modifica dell'ordinanza»
La decisione del Tribunale federale fa fare dietrofront al Dipartimento di giustizia e polizia che ha deciso di rinunciare alla revisione del testo
VAUD
1 ora
Ogni giorno 50'000 spinelli fumati, ma la cocaina rende di più
Uno studio permette «di capire l'universo in cui vivono i consumatori di droga»
SVIZZERA
1 ora
Lotta alla corruzione: la Svizzera retrocede
Nella classifica sulla trasparenza siamo scesi dal terzo al quarto posto. Ma nel 2020 le cose potrebbero migliorare
BERNA
2 ore
C'è un uomo pericoloso, la polizia usa il taser
L'allarme è stato dato intorno alle 19.40. Poco prima dell'1.00 gli agenti hanno fatto irruzione
FOTO
ZURIGO
3 ore
Sulla Limmat il risveglio è bianco... ma è un fake
Si tratta di "neve industriale". Affinché si formi, sono necessarie temperature fredde, nebbia alla giusta altezza e ciminiere industriali
GRIGIONI
3 ore
Giuseppe Conte non viene a Davos
Lo si apprende da fonti dello stesso WEF
SVIZZERA
4 ore
Così gli aeroporti svizzeri si preparano per il coronavirus
Tutte le misure messe in atto, soprattutto a Zurigo, anche se per ora siamo lontani dagli scanner di temperatura di Stati Uniti e Cina
SVIZZERA
4 ore
Lem sopprime 21 posti a Ginevra
Il taglio si spiega con il cambiamento dei ruoli all'interno dell'azienda e della loro distribuzione nel mondo
BERNA
4 ore
Addio all'ex presidente delle FFS
Hans Eisenring si è spento sabato a 87 anni. «Ha lanciato progetti avveniristici»
ZURIGO
12.12.2019 - 15:550
Aggiornamento : 16:44

Una piazza per Köbi Kuhn? «Prima vi sono diverse donne da onorare»

Due consigliere comunali fanno scoppiare la polemica attorno all'idea di dedicare la piazza di Wiedikon all'allenatore della Nazionale da poco scomparso

di Redazione
ats

ZURIGO - Intitolare una piazza a Köbi Kuhn? L'idea di farlo a Zurigo si sta facendo strada - e un cartello non ufficiale (vedi foto) esiste ormai da anni - ma nel frattempo giunge anche l'altolà di due consigliere comunali: vi sono molte donne da onorare, prima di pensare al celebre calciatore e allenatore deceduto di recente.

A Wiedikon, quartiere dove Kuhn è nato e cresciuto, da oltre un decennio esiste una "Köbi Kuhn Platz WM 2006", con tanto di insegna blu non molto dissimile a una autentica, per ricordare la qualificazione della nazionale di calcio elvetica ai campionati mondiali in Germania. Dopo la morte, il 26 novembre scorso all'età di 76 anni, vi è chi vorrebbe ufficializzare la cosa: «La sindaca Corine Mauch ha già espresso pubblicamente la sua simpatia per questa possibilità», ha detto il suo portavoce in dichiarazioni riportate oggi dal Blick.

A contrastare questi piani intervengono però ora aspetti di sensibilità politica femminile. «Ci sono molte donne altrettanto note come Köbi Kuhn e che hanno fatto altrettanto bene», ha detto a Radio Energy Katharina Prelicz-Huber, consigliera comunale e nazionale dei Verdi. Donne che hanno aspettato molto più a lungo la loro piazza. «Ecco perché vogliamo prima le donne e poi volentieri anche Köbi Kuhn». Insieme alla sua collega di partito Elena Marti, la deputata ha presentato un postulato al consiglio comunale chiedendo che le strade e le piazze della città di Zurigo siano intitolate soprattutto a personalità femminili, riferisce il Blick.

Una cerimonia funebre di commemorazione di Kuhn è prevista domani al Grossmünster, il duomo di Zurigo. Figlio di un operaio e cresciuto in condizioni modeste, Kuhn ha sempre goduto di una popolarità che travalicava la sua città. Bandiera dello Zurigo, con cui giocò per 17 anni conquistando sei campionati e cinque coppe, è stato anche centrocampista della nazionale. Ha poi allenato lo Zurigo, la nazionale Under 21 e infine la nazionale maggiore.

Molto seguite dalla stampa furono anche le sue vicende personali. Alla sua morte i commentatori hanno fatto a gara per ricordarlo come personalità d'eccezione ed esponente di un mondo del calcio e della nazionale che non esiste più.

Keystone (archivio)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Esse 1 mese fa su tio
Se le 2 tizie avevano delle donne meritevoli di onoreficenze e non hanno fatto nulla di efficace per promuoverle dovrebbero prendersela col loro operato non con chi ci riesce
cle72 1 mese fa su tio
Quanti commenti sessisti! Complimenti a voi...Molto probabilmente a voi manca qualcosa...Lo si evince dalla bassezza dei commenti finali. Frustrazione pura!
volabas 1 mese fa su tio
@cle72 quello che manca a noi (voi detto da te) non lo sappiamo, e ti saremmo immensamente grati se ce lo fai sapere; per contro quello che manca a te noi lo sappiamo, buon pomeriggio
albertolupo 1 mese fa su tio
Una piazza per commemorare un allenatore che è riuscito praticamente da solo a far eliminare la sua squadra agli ottavi di finale di un mondiale? Ah beh... Ah no, è vero: è riuscito a fare in modo che un portiere uscisse da un mondiale agli ottavi, senza subire nemmeno un gol nei tempi regolamentari... bravo però.
Maxy70 1 mese fa su tio
Inkkazzatissime per non avere soffiato il cadreghino a Cassis, le verdi adesso vogliono la piazzetta di Köbi. Non si danno pace, queste pasionarie! Secondo me, hanno bisogno di qualche cosa... (sic!).
volabas 1 mese fa su tio
Qualche giorno fa si parlava su questo blog della tendenza dei possibili regali per natale, si contemplava anche un vibratore...ecco, a queste due verdicchie gioverebbe sicuramente suddetto regalo, magari si stressano meno loro, e non rompono i maroni alla gente.
F.Netri 1 mese fa su tio
Ste donne rosso-verdi sono insopportabili!
miba 1 mese fa su tio
@F.Netri Insopportabili perché sono peggio dei fondamentalisti islamici, perché sono probabilmente frustrate e sono frustrate perché gli mancherà qualcosa.... :):):)
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-23 12:46:41 | 91.208.130.85