Keystone - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
15 min
Mercato del lavoro? Le aspettative sono (molto) basse
Sale la fiducia degli svizzeri nei confronti dell'andamento dell'economia, ma non sulla sicurezza degli impieghi
SVIZZERA
8 ore
Un po' di neve che fa sorridere i ghiacciai
La perturbazione delle scorse ore ha fatto scendere il limite delle nevicate nelle Alpi
BERNA
10 ore
Errore sui luoghi di contagio, ora c’è chi vuole vederci chiaro
La politica si fa domande. Il PLR: «Come è stato possibile?». Parla l'ex medico cantonale di Berna: «Uno sbaglio grave»
SVIZZERA
14 ore
«Le accuse contro Infantino sono infondate»
È quanto ha ribadito oggi la FIFA, che non esclude il complotto
ZURIGO
15 ore
Atto di inciviltà: lancia un petardo nel tram per il primo di agosto
Dopo pochi secondi l’esplosione. Il video è stato pubblicato su Instagram.
VALLESE
16 ore
Il sindaco accusato di molestie rinuncia alla candidatura sulla lista PPD
A poche settimane dalle elezioni, nel comune di Collombey-Muraz è scoppiato un piccolo "sex-gate"
FOTO
LUCERNA
16 ore
Capannone agricolo divorato dalle fiamme
L'incendio è divampato venerdì sera a Menznau. Sul posto sono intervenuti oltre 100 pompieri
SVIZZERA
16 ore
Operazione al timpano per Palazzo federale
L'anno prossimo verrà lanciato un concorso per decorare una delle parti più in vista dell'edificio.
ZURIGO
17 ore
Il Leopardo Villy è stato addormentato, aveva 17 anni
Si trovava allo Zoo di Zurigo dal 2006, ma era malato da tempo.
GRIGIONI
18 ore
Un incendio manda in fumo casa e automobili
Le tre persone che si trovavano nell'abitazione di Wiesen sono riuscite a mettersi in salvo.
SVITTO
08.12.2019 - 08:070

I neonazi cercano la pace in una baita svizzera

Dozzine di estremisti, anche dalla Germania, si sono radunati in una capanna del Canton Svitto. Le autorità hanno tenuto d'occhio l'evento

di Redazione
20Minuten/jc

GALGENEN - Un centinaio di estremisti di destra si sono dati appuntamento nel canton Svitto, nei pressi di Galgenen. Ci sono stati discorsi, momenti conviviali e canti, scrive il Tages Anzeiger. La maggior parte dei partecipanti erano svizzeri, ma per il “forum nazionalista” sono arrivati alcuni anche dalla Germania.

Uno degli oratori era Frank Kraemer, chitarrista della band tedesca Stahlgewitter. Venerdì, mentre si recava a Galgenen, è stato fermato dalle Guardie di confine. In un video ha raccontato che lui e le persone con cui viaggiava sono state sottoposte a una perquisizione. Tre ore dopo gli è stato concesso di proseguire il viaggio.

Alcuni libri e opuscoli che trasportava gli sono stati requisiti, ha raccontato su Instagram. Ma, non essendo destinatario di alcun divieto d’entrata, è riuscito comunque a raggiungere il raduno, dove un oratore svizzero ha parlato del “nazionalsocialismo del ventunesimo secolo”.

Le autorità federali erano a conoscenza dell’incontro di Galgenen, che non è stato possibile vietare in ossequio alla libertà di espressione. Ma la polizia cantonale ha adottato delle misure in collaborazione con la Confederazione e l’evento è stato “tenuto d’occhio” da vicino. 

Tra gli organizzatori c’è un argoviese che lo scorso aprile aveva preso parte agli scontri avvenuti a Svitto durante una manifestazione anti-razzista, interrotta dall’intervento di alcuni gruppi di estrema destra dalla Germania e da Zurigo.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 

Mit dem Volkslehrer in der Schweiz. Es war eine tolle Veranstaltung! Mein Tanzbein durfte ich unter der Anleitung des VL ebenfalls schwingen 🤘 #frankkraemer #volkslehrer

Un post condiviso da Frank Kraemer (@derfrankkraemer) in data:

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 08:31:48 | 91.208.130.86