Deposit
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
41 min
L'epica spedizione di Mike Horn e Børge Ousland è finita
Dopo quasi tre mesi fra i ghiacci dell'Artico, i due sono stati recuperati dalla nave Lance. Nonostante qualche gelone, sono in buona salute
ARGOVIA
52 min
Incendi dolosi a Merenschwand: carcere preventivo per uno dei sospettati
Si tratta di un 37enne svizzero. Venerdì erano state fermate dieci persone
SVIZZERA
1 ora
«Gli standard sulla verdura dei supermercati sono irrealistici, ribelliamoci»
Lo sfogo di un coltivatore Bio che deve buttare metà delle sue patate perché “troppo grandi”, lui: «Nessuno si lamenta: hanno paura»
BERNA
2 ore
Formula magica sotto attacco, ma una mancata rielezione è un fatto raro
Dal 1848 a oggi è accaduto solo quattro volte e due casi risalgono al 1800
BERNA
4 ore
Sciare sulla Jungfrau non sarà per tutti
Le Jungfraubahnen intendono limitare l'accesso alle piste sopra a Wengen e Grindelwald. Questione di tutela ambientale e marketing
GINEVRA
5 ore
Pedone investito da un'auto muore a Ginevra
L'incidente è avvenuto attorno alle 4.30
BERNA
6 ore
Iniziativa "Più abitazioni a prezzi accessibili": «L'opuscolo contiene errori»
L'Associazione svizzera degli inquilini chiede al Consiglio federale una rettifica urgente. Si vota il 9 febbraio
SVIZZERA
6 ore
I genitori al pronto soccorso "sclerano", sicurezza rafforzata
I numeri sulle aggressioni negli ospedali sono impressionanti: in un anno 1500 al CHUV di Losanna, 1200 all'Inselspital di Berna, 900 all'ospedale di Zurigo e 5000 all'HUG di Ginevra
SVIZZERA
6 ore
Poco spazio per lavorare: i dipendenti di Swiss protestano
Sui nuovi A320 Neo la superficie a disposizione nelle cucine di bordo sarà ancora più limitata, lamentano gli assistenti di volo. La compagnia relativizza
SVIZZERA
7 ore
Uber minaccia di abbandonare la Svizzera
Essere datore di lavoro significa pagare i contributi sociali a tutti gli autisti. Una situazione che non piace alla rappresentante della sharing economy
SVITTO
9 ore
I neonazi cercano la pace in una baita svizzera
Dozzine di estremisti, anche dalla Germania, si sono radunati in una capanna del Canton Svitto. Le autorità hanno tenuto d'occhio l'evento
SVIZZERA
21 ore
Un nuovo milionario grazie al Joker
La schedina è stata validata nel Vallese
ZURIGO
1 gior
Presta la bicicletta alla polizia, ma era rubata
Le forze dell’ordine hanno cercato l’autore del cortese gesto su Twitter, ma nessuno si è fatto avanti
ZURIGO
1 gior
Immersione fatale, i sommozzatori recuperano un corpo nel lago
L'uomo era scomparso da mercoledì dopo un'immersione nei pressi di Horgen
ARGOVIA
1 gior
Otto incendi dolosi in pochi mesi, fermate dieci persone
L'ultimo la scorsa notte in una casa unifamiliare. A Merenschwand è mistero
GINEVRA
1 gior
Vicenda Khrapunov, arriva la richiesta di risarcimento
La famiglia vuole ottenere l'indennizzo delle spese legali e lo status di rifugiati politici
SVIZZERA
1 gior
È morto Werner Latscha, fu direttore delle Ffs
Aveva contribuito fondamentalmente al dibattito sul potenziamento della ferrovia e sull'introduzione dell'abbonamento metà prezzo
ARGOVIA
1 gior
Céline si è suicidata, i genitori portano il cyberbullismo in aula
Le possibilità che la sentenza venga rivista sono scarse. Ma è importante per la famiglia della 13enne riportare il caso in tribunale
SVIZZERA
1 gior
«Otto anni bastano per un consigliere federale»
Il presidente del PPD Gerhard Pfister propone una limitazione del mandato dei membri del governo
BERNA
1 gior
Una misteriosa ereditiera ricercata in Svizzera
Un ricco austriaco è deceduto un anno fa a Vienna lasciando un enorme patrimonio alla propria figlia illegittima che dovrebbe vivere nel canton Berna
BERNA
1 gior
Un furgone blindato assaltato anche a Berna: «Bottino da 4.5 milioni»
Il furto è avvenuto nel mese di luglio, ma è stato divulgato solo adesso. Il Tribunale Federale ha risposto picche alla richiesta di scarcerazione dell'autista, arrestato per complicità nel colpo
BERNA
1 gior
Ridurre alla fame la popolazione civile diventa un crimine di guerra
La novità, introdotta su iniziativa svizzera, è stata adottata dall'Assemblea degli Stati membri della CPI
SVIZZERA
2 gior
Depakin a donne incinte, 34 casi di malformazione dal 1990
L'ultima notifica risale allo scorso anno e riguarda una gravidanza nel 2014
SVIZZERA
2 gior
Sanità2030, tre parole chiave: digitale, lavoro e ambiente
Tra le sfide prioritarie restano anche quelle legate all'alta qualità dell'assistenza sanitaria e l'evoluzione demografica
SVIZZERA
2 gior
Caricatura sugli zingari, il Tribunale conferma: «È discriminazione»
I giudici hanno convalidato la condanna affibbiata ai due co-presidenti dei Giovani UDC Nils Fiechter e Adrian Spahr per una vignetta razzista pubblicata sui social
BERNA
02.12.2019 - 10:540
Aggiornamento : 11:41

La Svizzera che non ti aspetti: 103.000 bimbi poveri

Basta a volte un divorzio dei genitori. Un bambino costa tra i 7000 e i 14'000 franchi all'anno. Troppi per Cartitas che oggi lancia l'allarme. «La politica non manifesta alcuna volontà di agire»

BERNA - Difficile a credersi, eppure le statistiche pubblicate oggi da Caritas parlano chiare : sono oltre 103.000 i bambini colpiti dalla povertà in Svizzera. Non stiamo parlando di bimbi affamati agli angoli delle strade, o vestiti con stracci. Ma di quella povertà che non si vede, tanto che oggi a Berna Caritas ha lanciato l'allarme chiedendo al mondo politico di intervenire al più presto. 

Come puo' esistere un fenomeno tale nella ricca Svizzera? Il passo verso la povertà non è poi così lungo. Basti pensare che un bambino costa tra i 7000 e i 14'000 franchi all'anno: una spesa particolarmente elevata per genitori con salari bassi, rileva Caritas, secondo cui circa il 70% dei bambini toccati da questa piaga cresce in famiglie di "working poor". Inoltre fa rilevare Caritas ci sono lacune per quanto riguarda l'armonizzazione tra vita professionale e familiare, ciò che pone grossi problemi in particolare a chi ha lavori precari. Basta poi un divorzio per far crollare un mondo intero e se le famiglie sono monoparentali il rischio povertà diventa realtà. 

L'ong ha pure ricordato infine che la Svizzera è al di sotto della media europea per quanto riguarda gli investimenti per l'infanzia e la famiglia. Quanto fa la Confederazione per aiutare questi bambini? Poco, secondo Caritas che denuncia: «La Confederazione non manifesta alcuna volontà di agire. Il Consiglio federale lascia che siano i Cantoni a occuparsi della lotta alla povertà, ciò che crea disparità di opportunità".

La richiesta espressa oggi da Caritas  è quella di attivarsi affinchè il Parlamento possa creare un quadro giuridico che consenta di combattere a livello nazionale contro questa piaga. Se si pensa che in Svizzera ci sono circa 1,7 milioni di bambini, di cui 103'000 colpiti da questo fenomeno, possiamo facilmente arrivare a formulare la tesi che «in ogni classe scolastica, c'è in media un alunno povero", rileva l'associazione.

Una povertà che nessuno vede - Che la povertà sia un problema reale ma poco visibile lo ha sottolineato anche il presidente ad interim di Soccorso d’inverno Ticino, Fiorenzo Milani che intervistato lo sorso mese proprio da Tio/20minuti aveva evidenziato  che le richieste di prestazioni e aiuti in Ticino da parte delle famiglie sono aumentate : «Sono raddoppiate negli ultimi cinque anni. È un trend dovuto anche al fatto che i costi, dall’affitto alle casse malati, aumentano a fronte di aiuti inalterati da parte dello Stato. Per quanto dobbiamo comunque essere grati che tali aiuti esistano». Il ventaglio delle prestazioni è vario e non riassumibile qui: si va dall’apparecchio dentale per i più piccoli, a quello acustico per gli anziani, a un conguaglio spese che può far traballare il bilancio domestico... «Persone sole e famiglie sono i nostri principali beneficiari - aggiunge il presidente -. Spesso vivono in un equilibrio economico tale per cui la spesa inattesa crea grosse difficoltà».

Ticino pioniere

Eppure, secondo Caritas esistono misure efficaci per lottare contro la povertà: ne danno prova quattro cantoni. Il Ticino è stato il primo a introdurre nel 1997 prestazioni complementari per famiglie per migliorare in modo duraturo la loro situazione, ricorda la ong. Più tardi hanno seguito questa strada anche Ginevra, Vaud e Soletta, ciò che ha ridotto il numero di famiglie in assistenza, rileva l'ong. Tutti gli studi mostrano che questo strumento è "efficace e che i tassi di povertà sono notevolmente calati in questi cantoni". Secondo Caritas, il fatto che non esista uno strumento comparabile negli altri 22 cantoni significa chiaramente che ora tocca alla politica federale intervenire, iscrivendo nella legge questo sistema in modo che possa essere applicato ovunque in Svizzera. Per l'organizzazione, la Confederazione deve fissare le norme che regolano il suo funzionamento e il suo finanziamento.

ATS

 

Commenti
 
moma 5 gior fa su tio
Diciamo le cose come stanno veramente e non blatterare a casaccio. Bambini con genitori che non lavorano per tanti motivi o che prendono salari minimi, ma comunque supportati dalle assistenze statali in modo importante. Non pagano affitti, non pagano casse malati e non pagano molte altre cose che paga om stato. Tanto per puntualizzare.
interceptors 5 gior fa su tio
@moma Esatto! Ma come ho già detto sotto, come si percepisce la povertà è soggettivo..Il ceto "medio" che viene tartassato sempre di più! Paga per se stesso e per gli altri...ma il, "ceto medio" ha i giorni contati...poi si che saranno caxxi!
moma 5 gior fa su tio
@interceptors Nero centro. Il ceto medio sta diventando come Venezia, affonda a poco a poco. Il ceto medio è quello che genera più flussi di denaro allo stato che va a vantaggio anche di questi poveri, o pseudo poveri. Sono pure contro al salario minimo che sarebbe ancor più peso per "Venezia", senza fare lunghi discorsi.
Michele Florio 5 gior fa su fb
BASTA NON PAGARE GLI STIPENDI DEI MANAGER E RIMBORSI ALLA CAZZO DI CANE , SONO TRUFFATORI E BASTA LADRITAS O RUBATHON TUTTE TRUFFE VOLEVO DIRE CARITAS E TELETHON
Daniele Orlando 5 gior fa su fb
Basta tassare ai súper ricchi e dittatori di mezzo mondo che colocando i soldi nelle banche a ZH ed il gioco e fatto
Jsabelle Bellia 5 gior fa su fb
dimostrate gente... andate in strada...scioperate.... scrivere qui non serve a nulla
Morena Sartori-tedeschi 5 gior fa su fb
È' quello che penso sempre io! Non è' che bisogna andare tanto lontano per cercare i poveri......i veri poveri ci sono anche da noi è, purtroppo, sempre di più e di ogni eta' ..... Forse è che NON TUTTI li vedono perché certe persone vedono solo i ricchi 😡😡😡😡
Morena Sartori-tedeschi 5 gior fa su fb
È' quello che penso sempre io! Non è' che bisogna andare tanto lontano per cercare i poveri......i veri poveri ci sono anche da noi è, purtroppo, sempre di più e di ogni eta' ..... Forse è che NON TUTTI li vedono perché certe persone vedono solo i ricchi 😡😡😡😡
Umberto Ren 5 gior fa su fb
Al posto di mantenere i negri aiutiamo chi ha bisogno realmente
Francesco Ghini 5 gior fa su fb
Anche in questo caso sono solo percezioni, vero? Christian Vitta
Raffaele Foletta 5 gior fa su fb
Che merde tutto l'anno ve ne sbattete dei poveri e poi prima di natale le usate per fare articoli inutili perché lo sappiamo bene tutti come vano le cose in Svizzera specialmente in Ticino.... Complimenti 🤬🤬🤬
Islam Emine Nesimi 5 gior fa su fb
Defrim Guetta e la Svizzera 😱😱😇😇😇🤪
Dario Mammoliti 6 gior fa su fb
https://www.swissinfo.ch/ita/paghe-svizzere_4-000-franchi--soglia-per-un-salario-minimo-corretto/44135752# Ma alla resa dei conti è inutile lamentarci visto che se viene proposto un salario minimo di 4.000 franchi il popolo lo rifiuta.
Katia Roncoroni 6 gior fa su fb
Dario Mammoliti dovesse mai essere accettata questa proposta si rischia che: saltino posti di lavoro, che quelli restanti lavorino il doppio e magari che vengano spostate ulteriori produzioni di aziende all’estero. Il problema sta a monte. Anche i costi aziendali non sono pochi, si dovrebbe pensare anche a quelli ogni tanto, come pure alla crisi commerciale attuale - che non tende a diminuire 😭😭😭 Affitti di base. I tassi sono bassissimi e dovrebbero essere adeguati... ma anche allo stato del commercio attuale. La vedo quindi moooolto dura
Dario Mammoliti 6 gior fa su fb
Katia Roncoroni se intendi la proposta dei 4000 franchi, è già stata votata e rifiutata.
Katia Roncoroni 6 gior fa su fb
Dario Mammoliti lo so, ma di questo passo la faranno rivotare mi sa... come detto sono altre le cose da mettere a posto.
Charly Ognigiorno 6 gior fa su fb
Ormai è uguale in tutti gli stati .. la politica mangia i ricchi galleggiano e noi si paga .. schiavitu’ moderna ..
Jack Malke 6 gior fa su fb
Se calcoli che i genitori sono sempre 2 o quasi sempre, si triplica la cosa..😅 chiaro che se il lavoro del futuro sarà lavori in percentuale 30-50-80% Evoluzione del mercato si si.. ⚽️
Chris Taiana 6 gior fa su fb
Manco vale la pena di rispondere. Caritas che vende mobili REGALATI a cifre esorbitanti e fa lavorare gente in disoccupazione ovviamente a gratis
Chris Taiana 6 gior fa su fb
La caritas vende stracci e rifiuti a prezzi esorbitanti. Altro che Caritas.....oltre a sfruttare disoccupati e persone in assistenza sociale
Marcella Sauro 6 gior fa su fb
La Carita e vergognosa, ritira di tutto gratuitamente e poi vende a caro prezzo, come prende gratis , visto la poverta che esiste in Ticino, dovrebbe aiutare gratuitamente
Luca Riboni 6 gior fa su fb
veramente? Fanno davvero cosi'? Che schifo
Sarah Catherine 6 gior fa su fb
Marcella Sauro chiesa Cattolica cosa ti aspetti ?
Marcella Sauro 6 gior fa su fb
Luca Riboni purtroppo e' vero che fanno cosi
Marcella Sauro 6 gior fa su fb
Ladei
Marcella Sauro 6 gior fa su fb
Sarah Catherine sono dei ladri
Desi Moro 6 gior fa su fb
Aiutano cani e porci ma non vedono davanti al proprio naso........
Helena Isabel 6 gior fa su fb
Sarà sempre peggio, la discrepanza salariale, la mancanza di lavoro o la sua precarietà ci porta ad arrivare alla fine del mese tirati come delle corde di violino...
Marcella Sauro 6 gior fa su fb
Helena Isabel ma tu arrivi a fine mese tirata??? Io no!!!!
Helena Isabel 6 gior fa su fb
Marcella Sauro e come!
Marcella Sauro 6 gior fa su fb
Helena Isabel che tu arrivi a fine mese tirata, io arrivo a malapena alla 3 settimana tiratissima
Helena Isabel 6 gior fa su fb
Marcella Sauro è sempre più difficile viveri qui! C'è sempre più gente che si trasferisce oltre frontiera, ne conosco un po' que sono svizzeri e fanno anche loro i pendolari. Sta diventando insostenibile, non comment
Marcella Sauro 6 gior fa su fb
Helena Isabel e una vergogna dopo una vita di lavoro e sacrifici, stipendi bassi, non oso immaginare cosa mi daranno in pensione
Leila Bianchi 6 gior fa su fb
Marcella Sauro ...stavo x dirlo io. Ogni 1 del mese, dopo che sono uscite tutte le bollette, vedo cosa resta e faccio diviso 4 settimane.... non mi serve nemmeno la calcolatrice. Basta un pieno di benzina non ben calcolato che il budget va a farsi friggere.
Helena Isabel 6 gior fa su fb
Proprio così, e ci sono mesi che neanche tutte le bollette riesco a pagare.
interceptors 6 gior fa su tio
Andiamo a vedere la vera povertà nei paesi come Siria, america latina, asia....la povertà non è se il bimbo non esce di casa con il piumino da 400.- e l'iphone 11...
Alessandro Milani 6 gior fa su fb
Che nn ti aspetti? È una vita che è cosi ma x la bella faccia la lozza nn si deve dire
Lavdim Dobra 6 gior fa su fb
Emy Ibraimi
Nadia Lupetto 6 gior fa su fb
😡😡😡😱🙏😫
Pierfrancesco Ferrari 6 gior fa su fb
Dite grazie ai lillab, uregiatt, prosacoccia che stanno volutamente rovinando il Popolo.
Anna Antonietti 6 gior fa su fb
Si ok, però la Caritas perché non inizia a regalare ciò che le persone regalano a loro? No, le vendono e non ad un prezzo simbolico... si potrebbe anche iniziare da lì
Alfredo Corradi 6 gior fa su fb
Anna Antonietti senza contare che tramite la disoccupazione sfrutta le persone per 300 CHF mensili con la scusa del tenerli occupati
Angelo Michele Maiorano 6 gior fa su fb
Cosa prende di sussidi statali la Caritas?
Paola Reggiani Brambillasca 6 gior fa su fb
un figlio costa ben più di 14mila/anno !
volabas 6 gior fa su tio
Ma fa niente se c'è poverta' in svizzera; importante è dare miliardi per la coesione ai pagliacci dell'UE.
interceptors 6 gior fa su tio
@volabas Pf. Definiamo povertà ...se povertà di famiglia intendiamo la mancanza di auto a leasing da 1000.- mese, a ogni anno un nuovo smartphone con piano tariffario da 180.-mese, vestiti firmati, del modello prima di tutto apparire, allora si! Siamo messi male. Una volta che il bambino mangia, ha un tetto sulla testa, è vestito, copertura sanitaria, non vedo dove sta la povertà...genitori oggi sempre più attaccati al concetto, apparire prima di essere...triste.
interceptors 6 gior fa su tio
@volabas Scusa volabas, la risposta non era diretta a quanto tu hai scritto. Commento fatto con app mobile....Tio, pf risolvere il Bug...
anndo76 6 gior fa su tio
@volabas ...oppure buttarli negli aerei e strutture militari...aereoporti morti ( lgano ) e cosi via....
volabas 6 gior fa su tio
@interceptors Trank, ho capito, e quello che hai esposto nel tuo commento è corretto, buona giornata
Massimo D'Onofrio 6 gior fa su fb
Ringraziamo chi voto i partiti PRO LC. Le ipocrisie sinistre ormai non si contano più!!!
Dani Pons 6 gior fa su fb
.....ma è solo una nostra percezione distorta.....
Stefy La Bernese 6 gior fa su fb
Mah.. Scrivono povertà non di bambini "affamati, per strada o vestiti di stracci".. Perché che altra povertà intendono? Cioè dal momento in cui riesco a dargli un tetto sopra la testa a farlo mangiare e vestirlo adeguatamente per le stagioni (non firmato) non vedo questo allarmismo.. Che ci siano famiglie in difficoltà é fuori discussione, nel ultimo decennio é peggiorato tutto ma parlare di bambini poveri non so..
Jennifer Trif 6 gior fa su fb
Stefy La Bernese forse non sai quanti non arrivano nemmeno a metà del mese .... Quanti bambini hanno solo quelle poche cose ecc.... Se si lavora in due è una cosa se ti devi basare come madre sola solo con quello che ti fanno è un altra.....( Non e una critica ma un commento...ne ho visti di casi ...)
Stefy La Bernese 6 gior fa su fb
Purtroppo conosco bene il problema perché ci sono passata e appunto non metto in dubbio la difficoltà delle famiglie ad arrivare a fine mese ma non parliamo di bambini poveri pf quando la povertà vera é ben altra! Quelle poche cose come dici tu in altri paesi sono tutto, noi qui almeno ci danno 200 fr a figlio e ci si riesce a farlo bastare se si vuole, ovvio fai i salti mortali ma ce la si fa, vnon si avranno cose firmate, mille giochi (inutili), il filetto a tavola o le vacanze ogni anno ma chissene un bambino cresce bene lo stesso, anzi forse meglio perché apprezza sin da subito le piccole cose e sviluppa la fantasia nel giocare con poco ogni volta in mille modi diversi 😊
Giacomo Fera 6 gior fa su fb
Due figli, lavori in fabbrica, un solo genitore impiegato, 3800 sporchi se hai fortuna = povertà... anche con gli assegni, arrivi a fine mese a stento. Se qualcuno si ammala😖😖😖... da notare che in fabbrica lavori 180-190 ore al mese.... non sono i fannulloni ad esser poveri.
Patrizia Ronconi 6 gior fa su fb
Non basta più - e questo da molti anni - un solo genitore che lavora.
Giacomo Fera 6 gior fa su fb
Patrizia Ronconi purtroppo i figli,non nascono gia adulti...
Mario Guglielmoni 6 gior fa su fb
Fare figli è impresa. Assegni per mamma non ne parliamo. Assegni maternità un pugno in un occhio durano nulla e tutti convinti che portiamo i nostri figli negli asili nidi come pecorelle da pascolo, anzi peggio. Paternità 0. Insomma dov'è il bello di questa svizzera a parte le banche e gli orologi? L'operaio medio fa fatica e presto emigreremo tutti e faremo i frontalieri sveglia. Negozi chiusi al sabato alle 17. Non c'entra nulla ma è vergognoso.
Loris Bianchi 6 gior fa su fb
Mario Guglielmoni eh poi le banche non sono nostre ... ma di pochi eletti !
Dario Mammoliti 6 gior fa su fb
Purtroppo all'estero hanno tutt'altra visione della Svizzera.
Renata Peng 6 gior fa su fb
E quelli ai posti di comando fanno credere al mondo intero che gli Svizzeri sono tutti ricchi
Mary Schmitz 6 gior fa su fb
I nostri politici non ci vedono. Non sentono e non leggono
Colette Stella 6 gior fa su fb
Povera Svizzera.... Per fortuna dicono che siamo un paese benestante!!!
Sanja Tosa Vlahovic 6 gior fa su fb
Colette Stella sono solo parole di chi sta bene finanziamente.
Colette Stella 6 gior fa su fb
Sanja Tosa Vlahovic già
Andrea Vianello 6 gior fa su fb
Colette Stella certo che lo e. Vai a vedere il reddito procapite in Svizzera. Poi é ovvio che non tutti siano ricchi, non capisco questa sorpresa che avete. E logico che in ogni paese ce una parte della popolazione in difficolta (purtroppo)'. Ma il welfare in Svizzera e ben organizzato e capillare, questo fa la differenza.
Maurizio Roggero 6 gior fa su fb
Una parte di questo problema è anche causata da chi fa figli alla cazzo e purtroppo on sono pochi.... 😤
Franco Norghauer 6 gior fa su fb
Bene se costa da 7’000 a 14’000 come Mai io versavo di assegni 17’244.- all anno?
Anto Ferrari 6 gior fa su fb
Ma poi c'é una bella differenza, a questo punto, chi costa 7 000 e chi 14 000 ?
Pamela Angelotti 6 gior fa su fb
Franco Norghauer beati i suoi figli, io ne prendo 6000 all'anno per mio figlio 😅
Franco Norghauer 6 gior fa su fb
Pamela Angelotti si ma non io
Leila Congiu 6 gior fa su fb
Pamela Angelloti Anche io 6000 con assegni famigliari .
Valeria Wolly 6 gior fa su fb
Dipende dallo stipendio
Franco Norghauer 6 gior fa su fb
Valeria Wolly dipende se lavora o no la moglie e dipende dall avvocato
Silvia Bonaldi 6 gior fa su fb
Esistono le tabelle di Zurigo dove si fanno i calcoli in base al proprio reddito Il figlio costa dai 7000 ai 14000 ma se uno guadagna 100000.- annui, per queste tabelle deve pagare di più E poi dipende dall'età dei figli, scuola o in formazione ecc ecc
Franco Norghauer 6 gior fa su fb
Silvia Bonaldi si ma io sono operaio non dottore
Silvia Bonaldi 6 gior fa su fb
Franco Norghauer ma io nonnsono colei che ha deciso dovesse versare quello che ha versato....evidentemente nel suo caso la moglie non lavorava o aveva un avvocato furbo che ha fregato lei e il suo avvocato....non so....🤷‍♀️
Raffaella Norsa 6 gior fa su fb
Franco Norghauer e ti assicuro che non bastano... Vorrei capire poi chi riesce a mantenere un figlio con 7000 chf all'anno
Franco Norghauer 6 gior fa su fb
Silvia Bonaldi entrambi i casi .. glie lo assicuro
Francesco Gulizia 6 gior fa su fb
Franco Norghauer Si può versare tutto quello che la legge stabilisce tanto a certe donne non le bastano mai e poi non fanno vedere neanche i figli e addirittura li mettono contro
Franco Norghauer 6 gior fa su fb
..questo per ben 19anni.. per non dire che al momento del tirocinio avrei avuto diritto ad uno scalo(cosa che neanche ho fatto) se non all ultimo anno poiché proprio io non ci stavo nelle spese.Con le tassazioni al compimento dei 18,non viene più dedotto
Franco Norghauer 6 gior fa su fb
Inoltre... cosa ci sono ... figli di categoria A e figli di categoria B?
Trudy Ricciardi 6 gior fa su fb
Franco Norghauer dopo i 18 anni fino ai 25 anni ,viengono versati assegni dal cantone e si può dedurre dalle tasse ssolo se il figlio e ancora agli studi!
Franco Norghauer 6 gior fa su fb
Trudy Ricciardi no mi dispiace ... dopo i 18 anni sono maggiorenni e per gli alimenti non vengono più dedotti per intero ma al Massimo per 11’000.. (se studia)totale per entrambi gli ex cognugi
Michael Alessandra Amélie Lorenzi 6 gior fa su fb
ma quando mai la politica dimostra volonta' di agire??
Alex Aquino 6 gior fa su fb
Michael Alessandra Amélie Lorenzi mai!
Laila Berger 6 gior fa su fb
Basta anche solo avere i genitori che non lavorano (disoccupazione o assistenza...)
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 17:36:14 | 91.208.130.86