Depositphotos (JanPietruszka)
GINEVRA
20.11.2019 - 19:000

Ginevra chiude il fascicolo sull'oligarca Khrapunov

Il procedimento era stato avviato nel 2012 per un sospetto arricchimento fraudolento

di Redazione
Ats

GINEVRA - Il Ministero pubblico ginevrino ha archiviato il procedimento avviato nel 2012 nei confronti della famiglia Khrapunov per riciclaggio di denaro.

Il Kazakistan aveva chiesto assistenza giudiziaria perché sospettava l'ex-oligarca e ministro Victor Khrapunov e la moglie, in esilio a Ginevra dal 2008, di essersi arricchiti in maniera fraudolenta.

«L'archiviazione del caso è stata notificata alle parti giovedì scorso», ha indicato oggi all'agenzia Keystone-Ats il portavoce della giustizia ginevrina Marc Guéniat, confermando un'informazione del Tages-Anzeiger.

L'ex-ministro dell'energia kazako ed ex-municipale della città di Almaty, Victor Khrapunov si era trasferito in Svizzera con la moglie dopo aver rotto col regime dell'allora presidente Nursultan Nazarbaiev, del quale era diventato un fervente oppositore.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 18:53:34 | 91.208.130.89