Depositphotos (archivio)
La legge sui parchi d'importanza nazionale chiede al Cantone di contribuire al finanziamento con 300'000 franchi all'anno a partire dal 2020.
SCIAFFUSA
17.11.2019 - 14:270

Vento a favore per il Parco naturale regionale

Le urne hanno approvato la legge che ne regola il finanziamento

di Redazione
ats

SCIAFFUSA - Nel canton Sciaffusa è stata approvata la legge che regola il finanziamento del Parco naturale regionale inaugurato nel 2018. I sì sono stati 15'028 e i no 12'119, mentre la partecipazione si è attestata al 58,1%.

La legge sui parchi d'importanza nazionale chiede al Cantone di contribuire al finanziamento con 300'000 franchi all'anno a partire dal 2020. Altri soldi provengono dalla Confederazione.

Il Cantone ha già sostenuto il parco, dotato di una superficie di 209 chilometri quadrati, con un importo simile nei primi due anni di attività e ad un livello inferiore durante lo sviluppo del progetto.

Un rifiuto alle urne non avrebbe avuto conseguenze sull'esistenza del parco. Tuttavia, lo Stato avrebbe dovuto organizzare il finanziamento in modo diverso.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 18:55:13 | 91.208.130.89