Keystone
L'81enne tedesco avrebbe dovuto ricevere la cittadinanza in tempo per la cinquantesima edizione del WEF.
GRIGIONI
12.11.2019 - 17:320

Niente cittadinanza onoraria per il fondatore del WEF

Il Canton Grigioni rivela che non esiste la base legale per compiere questo passo: «Stiamo vagliando ulteriori possibilità per onorare i meriti di Schwab»

DAVOS - Il fondatore del Forum economico mondiale di Davos (WEF) Klaus Schwab non otterrà la cittadinanza onoraria. Non esiste la base giuridica necessaria. Il Governo dei Grigioni riconoscerà i meriti del professore in un'altra forma.

L'81enne tedesco avrebbe dovuto ricevere la cittadinanza onoraria svizzera nei prossimi due mesi, in tempo per la cinquantesima edizione del WEF, in programma in gennaio. La notizia era circolata a margine dei preparativi del summit.

La Confederazione, indica il governo retico interpellato da Keystone-ATS in seguito a una notizia pubblicata dalla Südostschweiz, ha informato il Cantone che non dà la sua autorizzazione. Il professor Schwab è già stato informato in merito.

«Il Cantone dei Grigioni sta ora vagliando ulteriori possibilità per onorare i meriti di Schwab», fa sapere il governo cantonale.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-06 04:29:02 | 91.208.130.85