keystone-sda.ch/ (PETER SCHNEIDER)
+ 4
SVIZZERA
09.11.2019 - 15:130
Aggiornamento : 18:36

In piazza per denunciare le «pessime condizioni» dei campi profughi

Circa 700 persone hanno partecipato oggi a una manifestazione organizzata in Piazza federale da Migrant Solidarity Network. Critiche anche ai centri svizzeri che vengono definiti «delle prigioni»

BERNA - Circa 700 persone - 2 mila secondo gli organizzatori - si sono radunate oggi a Berna sulla Piazza federale per denunciare le pessime condizioni dei campi per migranti in Libia e in Grecia. Critiche sono state formulate anche ai campi federali e cantonali in Svizzera.

Alla manifestazione, organizzata dal Migrant Solidarity Network - associazione con sede a Berna - hanno partecipato simpatizzanti nonché migranti e rifugiati provenienti da vari Cantoni, Ticino compreso.

Per quanto riguarda la Libia, nei campi che accolgono migranti e rifugiati si pratica la tortura, omicidio compreso, secondo una nota odierna dell'organizzazione. I centri di raccolta in Grecia, i cosiddetti Hotspot, sono invece sovraffollati, per non parlare delle difficili condizioni di vita nei centri di transito in Marocco o Turchia.

I campi federali assomigliano invece a della prigioni: le persone ivi confluite sono isolate dal resto della popolazione, senza intimità e sottoposte a sorveglianza continua. L'associazione denuncia in particolare le condizioni delle donne. I campi sono infatti concepiti soprattutto per le esigenze degli uomini.

Nella sua lista di rivendicazioni, il Migrant Solidarity Network chiede che i campi vengano organizzati al fine di preservare la dignità delle persone; quest'ultime dovrebbero godere della libertà di recarsi dove vogliono e di stabilirsi nei luoghi da loro scelti, avendo accesso all'alloggio, al lavoro, all'educazione e alla sanità.

keystone-sda.ch/ (PETER SCHNEIDER)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
azzzchestress 4 gior fa su tio
Ma non hanno qualcos'altro del quale preoccuparsi ?
jena 5 gior fa su tio
mai qualcuno che denuncia le condizioni del mercato del lavoro in TICINO...
miba 5 gior fa su tio
Hanno ragione! Se non sono resort a 4 stelle con piscina, WiFi e palestra allora sono prigioni. Ma par piasée!!!!
klich69 5 gior fa su tio
La mamma dell’ignoranza è sempre in cinta.
streciadalbüter 5 gior fa su tio
Se la Libia maltratta i clandestini,perché quest`ultimi continuano ad andare in Libia?
seo56 5 gior fa su tio
patetici!!
Bayron 5 gior fa su tio
C’è gente che nella vita non ha proprio nulla da fare!!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 00:09:59 | 91.208.130.85