Keystone
SVIZZERA
09.10.2019 - 14:240

Costi della salute, per gli svizzeri la soluzione è il medico generico

È la misura sulla quale la maggioranza della popolazione punterebbe per ridurre i premi di cassa malati. Ma la soluzione che accontenterebbe tutti non esiste...

LOSANNA - Se si dovesse puntare su un'unica misura per ridurre i premi dell'assicurazione malattia il 32% degli svizzeri opterebbe per dare la preferenza al medico generico, il 12% punterebbe su una visita dal farmacista, il 9% su un aumento della franchigia, un altro 9% sulla chiusura di ospedali, il 5% sulla riduzione delle prestazioni e il 3% su un aumento dell'aliquota percentuale a carico dell'assicurato.

È quanto emerge da un sondaggio condotto fra 3000 utenti dal sito di confronti internet Bonus.ch. Una fetta consistente degli interrogati (il 30%) afferma peraltro di non essere disposta ad accettare alcuna misura: la percentuale sale al 35% per le donne, mentre è più contenuta (25%) fra gli uomini e una disparità è riscontrabile anche a livello di età (20% per chi ha meno di 25 anni, 29% per chi è al di là di questa soglia).

Le maggiori disparità regionali riguardano la proposta di chiusura di ospedali. A prendere in considerazione l'idea è il 18% degli svizzeri tedeschi e il 14% dei ticinesi: in Romandia questa proposta raccoglie invece solo il 4%.

Difficile, insomma, trovare una soluzione in grado di soddisfare tutti, sintetizza Bonus.ch.
 
 

Commenti
 
Bayron 1 sett fa su tio
Sondaggi farlocchi!!
GI 1 sett fa su tio
fintanto che non cesseranno di incrementare i servizi della base.....e l'obbligatorietà della copertura.....non ci saranno cambiamenti....degni di nota....solo "rimel sulle ciglia"
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-21 15:26:49 | 91.208.130.86