deposit
SVIZZERA
09.10.2019 - 14:170

Salute mentale: «I bambini vengono trascurati»

La fondazione Promozione Salute Svizzera ha presentato quattro progetti per colmare questa lacuna. Uno di questi riguarda il Ticino

BERNA - In Svizzera le misure a sostegno della salute psichica dei bambini che crescono in condizioni difficili sono insufficienti. Lo denuncia oggi, alla vigilia della Giornata mondiale della salute mentale, la fondazione Promozione Salute Svizzera, che presenta quattro progetti per colmare questa lacuna. Uno riguarda il Ticino e coinvolge i genitori sin dalla gravidanza.

In una nota odierna, la fondazione rammenta che le difficoltà psichiche incontrate sin dalla prima infanzia possono condizionare la salute mentale anche in età adulta.

Per rimediare alla mancanza di mezzi di sostegno, Promozione Salute Svizzera, che collabora con i Cantoni, avvia quattro progetti "innovativi" allo scopo di diffondere tali iniziative a favore della fanciullezza. Tutti si prefiggono di intervenire nel contesto dei bambini organizzando, in particolare, un rafforzamento dei contatti fra gli specialisti. I progetti hanno anche una valenza didattica.

I progetti - Tra i quattro programmi figura il progetto "Da -9 a +36" in Ticino: da un lato levatrici e ginecologi sono messi in collegamento, dall'altro i genitori - di famiglie con difficoltà sociali o materiali - vengono aiutati a prendersi cura della propria salute psichica.

I tre altri progetti riguardano il canton Turgovia (attraverso l'"e-learning"), Nidvaldo e Obvaldo (prevenzione) e Friburgo, Giura, Neuchâtel e Vallese (fanciulli dagli 0 ai 4 anni).

Promozione Salute Svizzera è una fondazione sostenuta da Cantoni e assicuratori. Su incarico della Confederazione, come prevede la Legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal), coordina e valuta misure volte a promuovere la salute. Sottostà alla vigilanza della Confederazione. Ogni persona residente in Svizzera versa un contributo mensile di 40 centesimi a favore della fondazione, che viene prelevato dalle casse malati.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 16:59:20 | 91.208.130.89