Keystone (archivio)
SVIZZERA
26.09.2019 - 07:300
Aggiornamento : 08:02

La COMCO dà via libera a Sunrise-UPC

Dopo un esame approfondito, la Commissione della concorrenza ha approvato l'acquisizione. L'autorizzazione è giunta «senza condizioni». Il Ceo: «Traguardo importantissimo»

BERNA - Semaforo verde per l'acquisizione di UPC da parte di Sunrise. La COMCO ha infatti approvato la transazione «senza condizioni». «La concentrazione - precisa la Commissione della concorrenza in una nota - non crea né rafforza una posizione dominante sui mercati analizzati».

La COMCO, infatti, ha esaminato attentamente la concentrazione per quanto riguarda l’esistenza di un’eventuale posizione dominante collettiva con Swisscom. «Tale possibilità - sottolinea il comunicato - non sussiste, come anche una coordinazione tra le due imprese appare poco probabile, dato che le parti alla concentrazione e Swisscom sono organizzate in maniera differente». 

Con la ripresa di UPC e della sua infrastruttura di rete via cavo, Sunrise diventa quindi la seconda più grossa società di telecomunicazione in Svizzera. «Siamo molto soddisfatti della decisione della COMCO e continueremo a lavorare a pieno ritmo sulla prevista integrazione di UPC Svizzera all’interno della nuova Sunrise», precisa il Ceo Olaf Swantee. «Con questa approvazione abbiamo raggiunto un importante traguardo sulla strada verso la nuova Sunrise».

A questo punto quindi non vi sono più ostacoli normativi che impediscono di chiudere l'operazione. Sunrise ha invitato i suoi azionisti all'assemblea generale straordinaria del 23 ottobre, in cui si deciderà l'aumento di capitale obbligatorio. La transazione dovrebbe concludersi entro la fine di novembre.

L'operazione da 6,3 miliardi di franchi è molto controversa tra gli azionisti. In particolare il gruppo tedesco Freenet ha fatto sapere di opporsi, dato che per finanziare la transazione Sunrise dovrà effettuare un aumento di capitale da 4.1 miliardi di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 anno fa su tio
Io ho la vaga sensazione che i clienti ne beneficeranno con un aumento delle tariffe. In qualche posto dovranno pur trovare i soldi per questa acquisizione ;-((
MIM 1 anno fa su tio
@Tato50 No tato, la sunrise in questo modo mette mani sulla rete via cavo in fibra di UPC. E' questo quello a cui mirano.
Tato50 1 anno fa su tio
@MIM Ho sentito adesso al TG che uno dei maggiori azionisti è un po' scettico sulla cifra da sborsare . L'importante è che non aumentino la via cavo che ho-;))
MIM 1 anno fa su tio
@Tato50 Il matrimonio si farà. Quello che spenderà sunrise per l'acquisizione, lo risparmierà sull'implementazione delle fibre ottiche. La concorrenza con swisscom sarà altissima e prevedo quindi giochi sporchi (fake news) da parte degli operatori.
MIM 1 anno fa su tio
Perfetto, sono cliente Sunrise e UPC. Aspettavo da tempo questo ok della comco. Ora aspettiamoci la reazione degli altri operatori.
Frankeat 1 anno fa su tio
I clienti ne beneficeranno, non ci saranno tagli al personale. In realtà i clienti verranno ciulati e ci saranno dei licenziamenti silenziosi.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-18 08:06:14 | 91.208.130.86