Immobili
Veicoli

SVIZZERABanca nazionale: «Più soldi a Confederazione e Cantoni»

24.09.19 - 10:35
Per Lorenzo Quadri c’è spazio per un aumento significativo della distribuzione degli utili della BNS
Ti Press
Banca nazionale: «Più soldi a Confederazione e Cantoni»
Per Lorenzo Quadri c’è spazio per un aumento significativo della distribuzione degli utili della BNS

BERNA - La Banca nazionale Svizzera (BNS) ha realizzato un utile di 38,5 miliardi di franchi solo nel primo semestre del 2019, in forte progressione rispetto ai 5,1 miliardi dello stesso periodo del 2018. Il bilancio della BNS si è quasi decuplicato negli ultimi due decenni. Lo stesso non si può però dire della distribuzione degli utili a Confederazione ai Cantoni, che risulta oggi limitata ad una piccola percentuale.

Se ad inizio anni duemila, con un bilancio della BNS attorno ai 100 miliardi di franchi, la convenzione sulla distribuzione degli utili siglata tra Dipartimento federale delle finanze (DFF) e BNS prevedeva una distribuzione di 1.5 miliardi di franchi vicina alla totalità degli utili), la convenzione attuale prevede una distribuzione di 2 miliardi quando il bilancio della Banca nazionale naviga però attorno agli 820 miliardi, e la quota di distribuzione risulta inferiore al 10% degli utili.

Per Lorenzo Quadri c'è dunque spazio per un aumento significativo della distribuzione degli utili BNS a Confederazione e Cantoni. Per questo chiede al Consiglio federale, tramite un'interpellanza, come valuta questa situazione e se sia intenzionato ad aumentare la distribuzione degli utili a Confederazione e Cantoni.

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA