Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
LIECHTENSTEIN
3 ore
Una Ferrari rubata rispunta dopo dieci anni
La vettura, sparita nel 2009 nel principato, è stata ritrovata a Londra
ITALIA / LUCERNA
5 ore
Cristiano Ronaldo? No, un 25enne lucernese
Il video che ritrae il "giocatore" a Torino ha totalizzato quasi quattro milioni di visualizzazioni. «L'idea mi è venuta questa estate, quando due ragazze mi hanno scambiato per CR7»
FRIBORGO
7 ore
La fattura (milionaria) che Migros contesta
Il colosso della distribuzione ha pagato 1,7 milioni di franchi all'imprenditore Damien Piller. Ma ora vuole indietro i soldi
FOTO
VALLESE
8 ore
Il San Bernardo con una madrina molto speciale
Karin Keller-Sutter quando ha visto Zeus, 70 centimetri per 45 chili, ha detto «è il mio cane»
SVIZZERA / ITALIA
8 ore
Turista svizzera scomparsa e ritrovata «in stato confusionale»
La giovane aveva mandato un messaggio vocale in cui chiedeva aiuto a un'amica. Qualche ora dopo è stata ritrovata in stato di shock. Non si esclude che abbia subito violenze
GRIGIONI
9 ore
Il Gran Consiglio retico tra ambulanze e poliziotti
Una delegazione parlamentare ha visitato oggi le centrali operative della Polizia cantonale e del 144
BERNA
9 ore
Moutier, nuovo voto in tempi "brevi"?
L'assenza di modifiche legislative di rilievi rende plausibile una nuova consultazione in tempi relativamente rapidi
SVIZZERA
10 ore
L'e-commerce elvetico sente la pressione della concorrenza estera
I commercianti online svizzeri devono offrire sempre più servizi complementari
VIDEO
ZURIGO
10 ore
Dimissioni per l'agente che aveva dato in escandescenze
Il poliziotto che aveva insultato un conducente davanti alla figlia era stato sospeso. Ma ora ha deciso di lasciare le forze dell'ordine
GRIGIONI
11 ore
Appaltopoli, i costi della Commissione lievitano a un milione
Il Gran Consiglio ha infatti accordato oggi ulteriori 350'000 franchi, che si aggiungo ai 600'000 già in dotazione al momento della sua costituzione
SVIZZERA
13 ore
Swatch-Calvin Klein, fine della collaborazione
La decisione è stata presa dal gruppo orologiero in seguito alle recenti incertezze a livello di management presso il marchio di alta moda americano
SVITTO
13 ore
Cabina precipitata nel vuoto, colpa del vento
Riapertura prevista per venerdì
SVIZZERA
14 ore
Assegnazione Mondiali 2006, perizia medica su Beckenbauer
Visto lo stato di salute, non è chiaro se e quando sarà in grado di prendere parte a un procedimento penale. I fatti saranno prescritti nell'aprile 2020 e il tempo stringe
SVIZZERA
14 ore
Condanne penali, gli ex jugoslavi sono al primo posto
Per le infrazioni alla Legge sugli stupefacenti, 900 condanne sono state emesse a cittadini dell'Africa orientale, quasi 500 ad albanesi tra 18 e 29 anni
VIDEO
BERNA
15 ore
Pirata della strada sull'A1, sfiorato il frontale
Scena da brivido immortalata dalla dashcam di un automobilista che ha evitato per un soffio lo scontro con un SUV con rimorchio per cavalli
SVIZZERA
21.09.2019 - 10:090

Il direttore della SEM critica la politica d'asilo europea

Secondo Mario Gattiker gli interventi volti a distribuire alle varie nazioni le persone salvate in mare direttamente dalle navi di soccorso, sono «sbagliati»

BERNA - Mario Gattiker, direttore della Segreteria di Stato della Migrazione (SEM), critica in un'intervista rilasciata ai giornali del gruppo "CH Media" l'attuale politica europea in materia di asilo.

Gli interventi volti a distribuire alle varie nazioni le persone salvate in mare direttamente dalle navi di soccorso, sono «sbagliati». «Riteniamo sbagliato assegnare ai paesi i migranti a bordo, anche se non hanno motivi di chiedere asilo, e questo vale per molte delle persone che sbarcano», afferma il 62enne Gattiker nell'intervista. Nel paese di arrivo sono invece necessarie procedure di asilo rapide e misure di rimpatrio efficienti.

Per quanto riguarda la ripartizione degli oneri, l'Europa - dalla crisi dei rifugiati in poi - non ha compiuto molti progressi, afferma Gattiker, il quale ha detto di sperare che la nuova Commissione UE, sotto la guida di Ursula von der Leyen, possa portare a una nuova dinamica e a nuovi approcci già a partire da novembre.

Secondo Gattiker una riforma del sistema di Dublino, di cui fa parte pure la Svizzera, sarebbe più efficace di soluzioni a breve termine. «Sono necessarie procedure meno burocratiche e più rapide e un meccanismo per sgravare gli Stati alle frontiere esterne» dell'UE. Gattiker invita l'Europa ad adottare una prassi uniforme in materia di asilo. «Non può accadere che alle persone provenienti dall'Afghanistan sia concesso il diritto di rimanere in un paese nel 90% dei casi e in un altro nel 40%. Tali differenze portano a migrazioni inter-europee».

Gattiker respinge inoltre l'accusa secondo cui la Svizzera in Europa non dimostra solidarietà. «Durante la crisi dei rifugiati abbiamo dimostrato di essere molto solidali, accettando, tra l'altro, 1500 persone rifugiatesi in Grecia e Italia».

Nel tentativo di mettere a punto un regolamento provvisorio sui contingenti Malta ha invitato i presidenti del Consiglio dell'UE e della Commissione europea, nonché rappresentanti di Germania, Francia e Italia, a una riunione in programma lunedì nella città maltese di Vittoriosa. Le loro proposte saranno presentate ai capi di Stato e di governo in ottobre.

Commenti
 
klich69 1 mese fa su tio
Al meno una voce fuori dal coro, ma tanto i geni di palazzo sono ambigui come i traditori e truffatori ue.
streciadalbüter 1 mese fa su tio
Se nopn vogliamo che l`Europa diventi una seconda africa bisogna respingerli tutti.
Thor61 1 mese fa su tio
@streciadalbüter Probabilmente in CF aspettano il giorno in cui per 5 volte al di rivolti verso la mecca ci inginocchieremo, per fare "Qualcosa". ;o))) Saluti
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 02:53:16 | 91.208.130.86