Foto lettore
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
12 min
Il PS sostiene Rytz al posto di Cassis
PLR e UDC non hanno più la maggioranza in Parlamento, secondo il capogruppo al Nazionale Roger Nordmann
GRIGIONI
25 min
Stabilimento industriale in fiamme a Bonaduz
L'incendio si è sviluppato da un silo che conteneva scarti di legno
ARGOVIA
30 min
Entra in casa in piena notte e tenta di stuprarla mentre dorme
Il fatto è avvenuto domenica scorsa in un appartamento a Holderbank. La polizia ha arrestato un richiedente l'asilo algerino di 28 anni
SVIZZERA
41 min
Attenzione alle bici per bambini "woom"
Il produttore ha riscontrato un rischio di caduta che rende necessario un adattamento
SVIZZERA
1 ora
Gli esperti sono convinti: la BNS lascerà il tasso di riferimento a -0,75%
Non è previsto nessun cambio sostanziale nella politica monetaria, secondo i 37 analisti intervistati da Reuters
BERNA
3 ore
Nessun chip obbligatorio per i gatti
Se la mozione fosse stata approvata, i felini non identificati avrebbero potuto essere sterilizzati senza il consenso del proprietario
SVIZZERA
3 ore
Ducrot alla testa delle FFS, ecco le reazioni
La SEV si augura che il nuovo Ceo fissi «giuste priorità», mentre il presidente della commissione dei trasporti definisce «una buona notizia» la sua nomina
SVIZZERA
4 ore
Casse malati, negoziare anche il volume delle prestazioni
Il Nazionale ha adottato oggi una mozione, le cui richieste sono presenti anche nel progetto licenziato la scorsa estate dal Consiglio federale
SVIZZERA
4 ore
Gli svizzeri e i treni, un "amore" che non ha eguali in Europa
Gli elvetici restano i più grandi utilizzatori di treni del continente. Percorsi in media 2398 chilometri a testa
SVIZZERA
5 ore
Un sì per la banca dati degli animali contro il rischio epizoozie
Lo ha emesso il Consiglio Nazionale, il database continuerà ad essere gestito da una società anonima
SVIZZERA
18.09.2019 - 08:000
Aggiornamento : 09:30

«Con un guasto al motore in volo, il tempo stringe»

Un velivolo Swiss è dovuto rientrare all’aeroporto di Ginevra poco dopo il decollo. Si trattava di un A220, un modello che potrebbe essere “problematico”

GINEVRA - Un forte botto e poi l’immediato rientro del velivolo all’aeroporto di Ginevra. È l’esperienza vissuta lunedì dai 76 passeggeri del volo Swiss che attorno alle 20.30 era partito per Londra. Poco dopo il decollo si è verificato un guasto al motore (si trattava di un velivolo A220), come confermato dalla compagnia aerea. Un lettore racconta di aver visto delle scintille. Nessuno è rimasto ferito. Olav Brunner, ex pilota Swissair ed esperto di aviazione, ci spiega quanto può essere pericoloso un guasto del genere.

Si è mai dovuto confrontare con un guasto al motore?
«No, per fortuna mai. Una volta abbiamo dovuto ridurre il motore, ma è andato tutto liscio».

Cosa passa per la testa quando bisogna ridurre o addirittura spegnere un motore?
«Immediatamente ci si chiede se sia ancora possibile raggiungere l’aeroporto di destinazione o se sia necessario un atterraggio d’emergenza. Fortunatamente all’epoca ero su un Jumbo Jet, che dispone di quattro motori. Abbiamo quindi potuto completare il volo ed eseguire i lavori una volta a terra».

E cosa avviene invece a bordo di un A220?
«Si tratta di un velivolo con due motori. Quando uno si guasta, si perde il 50% della prestazione. Il tempo può stringere».

Quanto è pericoloso? E come si reagisce?
«I piloti si confrontano con le emergenze più volte all’anno nel simulatore. E sono in grado di reagire. Si dovesse verificare un guasto serio in volo, per fortuna in europa si una possibilità di atterraggio all’incirca ogni dieci minuti».

Cosa può accadere quando si guasta un motore?
«Dipende dal danno. Se un motore prende fuoco, si può chiudere manualmente la valvola e interrompere così l’alimentazione di carburante. Inoltre ogni motore dispone di un meccanismo per lo spegnimento del fuoco. Tutti gli aerei sono costruiti in modo da poter atterrare in sicurezza anche con un solo motore. La questione è diversa quando si guastano tutti i motori. In quel caso è soltanto possibile effettuare un immediato atterraggio d’emergenza, così come ha fatto con successo il capitano Sullenberger sul fiume Hudson nel 2009».

E come comportarsi come passeggero?
«Non bisogna andare in panico. È compito della crew informare i passeggeri, spiegando che è possibile effettuare un atterraggio sicuro anche con un solo motore. La comunicazione è molto importante per evitare situazioni di panico».

Per l'A220 non si tratta della prima panne: autorità all'erta
Lunedì ci sono stati un botto e delle scintille. Lo scorso luglio un motore aveva invece preso fuoco e perso dei pezzi. In entrambi i casi si trattava di un velivolo A220, modello su cui si starebbero riscontrando dei difetti. La colpa, come sottolinea un rapporto dell'Amministrazione federale dell'aviazione degli Stati Uniti (Faa), sarebbe da imputare al motore della statunitense Pratt & Whitney: potrebbe perdere olio. Le autorità raccomandano quindi che diversi modelli, tra cui anche l'A220, siano sottoposti a un controllo approfondito entro 300 cicli motore. E di procedere alla sostituzione in caso di difetti riscontrati. Come riferito dal portale Aerotelegraph, il produttore Pratt & Whitney avrebbe già in precedenza informato le compagnie aeree del possibile difetto. Swiss afferma che soltanto nell'ottobre del 2018 si era verificato un caso in cui c'era stata una perdita d'olio.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-10 16:34:35 | 91.208.130.89