Tipress (archivio)
SCIAFFUSA
12.09.2019 - 10:160

La zanzara tigre è arrivata (anche) a Sciaffusa

L'insetto asiatico è presente in Ticino dal 2003 e ha raggiunto pure i Grigioni, Basilea, Zurigo e il sud della Germania

SCIAFFUSA - La zanzara tigre si diffonde nel nord della Svizzera: esemplari dell'insetto sono stati segnalati per la prima volta a Sciaffusa. La zanzara asiatica, presente in Ticino dal 2003, ha già raggiunto i Grigioni, Basilea, Zurigo e il sud della Germania.

A Sciaffusa, in seguito alla segnalazione da parte di un cittadino, le uova e le larve della zanzara Aedes albopictus sono state monitorate e i residenti sono stati informati, ha reso noto il laboratorio intercantonale per il controllo degli alimenti e la protezione dell'ambiente.

I punti di ristagno d'acqua come tombini e botti sono stati trattati con un agente biologico contro le larve. Gli esemplari segnalati potrebbero tuttavia non essere gli unici ad essersi stabiliti nel canton Sciaffusa. Il laboratorio invita perciò la popolazione a riferire altri eventuali avvistamenti

Commenti
 
tazmaniac 1 sett fa su tio
Bene, magari loro si svegliano prima e meglio a combatterla e non dormono come qui in Ticino. Scandaloso che nei parchi giochi (PUBBLICI!!!!) si debba letteralmente scappare per non essere aggrediti...bambini di anche meno di 2 anni che si ritrovano con 7 o 8 punture in un amen... Emilia Romagna 2007 e Roma 2017 non insegnano niente, bisogna aspettare il peggio anche qui, prima che le nostre autorità aprano gli occhi; sia mai, buttare via soldi per combattere la zanzara, meglio spenderne 10 volte di più per curare le infezioni che arriveranno....
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 00:05:39 | 91.208.130.85