Depositphotos - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
13 min
Prezzi stracciati e semplicità: ecco perché Wish ci conquista
BERNA
9 ore
Limitare immigrazione, l'iniziativa UDC non fa breccia
ZURIGO
14 ore
Lui pubblica le foto porno. Lei si suicida. Pena ridotta per lui
SVIZZERA
15 ore
La legge sul diritto d'autore «è pronta per il voto finale»
SVIZZERA
15 ore
Avaloq ristruttura: minacciata una trentina di posti di lavoro
BASILEA CITTÀ
16 ore
Deragliamento causato dall'azionamento di uno scambio
GINEVRA
16 ore
«Solo insieme l'umanità riuscirà ad affrontare le sfide del futuro»
SVIZZERIA
16 ore
Gli automobilisti svizzeri sono molto restii a cambiare assicurazione
SVIZZERA
16 ore
Donazione di sperma: «Ora si può sapere chi è il padre»
SVIZZERA
18 ore
Raccolte in meno di 5 mesi le firme per i ghiacciai
SVIZZERA
18 ore
Più soldi per promuovere lo sport
SVIZZERA
19 ore
Roche si dice pronta a compensare le perdite causate dai biosimilari
SVIZZERA
19 ore
Scorie radioattive, autorizzate le perforazioni nel Giura
ARGOVIA
20 ore
A 18 anni perde la vita sulla moto
SVIZZERA
20 ore
Gli allievi maschi svantaggiati dalla scuola svizzera?
SVIZZERA
11.09.2019 - 15:130

Ma quale inquinamento, gli svizzeri viaggiano ancora

I viaggi lunghi continuano ad essere preferiti alle escursioni brevi. Il mezzo di trasporto più usato è la propria auto, seguito dall'aereo e dal treno

ZURIGO - Nessun effetto Greta: gli svizzeri si confermano un popolo di vacanzieri. L'88% fa almeno una volta all'anno ferie con almeno tre pernottamenti fuori casa. Scomponendo questo dato, il 18% si concede un viaggio, il 25% due, il 21% tre, il 12% quattro e un analogo 12% cinque o un numero maggiore.

I dati emergono da un sondaggio condotto dall'assicuratore Allianz Partners Svizzera in collaborazione con l'istituto di ricerche di mercato Link su un campione di 1024 persone residenti nella Svizzera tedesca e romanda. I viaggi lunghi continuano ad essere preferiti alle escursioni brevi, ha spiegato il nuovo numero uno di Allianz Partners Schweiz, Olaf Nink, in una conferenza stampa a Zurigo, in margine al rapporto annuale della Federazione Svizzera di Viaggi (FSV).

In base a questo rilevamento il mezzo di trasporto più usato è la propria auto, seguito dall'aereo e dal treno. La stragrande maggioranza in viaggio pernotta in albergo, al secondo posto si trovano gli appartamenti di vacanza.

Confrontato con una domanda sulla sostenibilità dei viaggi, oltre il 50% del campione cita misure relative alla scelta del mezzo di trasporto, con la diminuzione o la rinuncia ai voli (28%) o il passaggio a mezzi di trasporto alternativi (28%), citati ben prima dell'opzione della compensazione aerea (4%). Solo l'8% menziona la scelta della destinazione nel contesto della sostenibilità. Il 16% dichiara di non fare nulla o di fare troppo poco per viaggiare in modo sostenibile.

Le ferie sono anche tempo di "digital detox": una quota dell'83% può immaginare di non utilizzare dispositivi quali lo smartphone per almeno un giorno durante le vacanze.

Commenti
 
Bayron 5 gior fa su tio
... ci mancherebbe.. fortunatamente non tutti sono Gretini
Bandito976 5 gior fa su tio
Per non sudare si tengono in mano solo 2 cose: il volante e il cellulare. Avanti così che sarà una bella società di mantenuti nullafacenti
anndo76 5 gior fa su tio
@Bandito976 scusa ma se usi il treno, l'autobus ( a gasolio ovviamente ) l'aero etc non inquini ? tu che parli cosi, dai l'esempio dell'uomo "verde" rinuncia al tuo riscaldamento ( che inquina piu' di ogni altra cosa ) a internet ( che se non lo sai inquina ) e cosi via....se no comodo fare il riccio...e con il sedere degli altri ogni volta. TUTTI ecologisti ma NESSUNO che rinuncia ai prvilegi acquisiti ( io incluso sia chiaro )
Bandito976 5 gior fa su tio
@anndo76 Sia chiaro che sono 2 anni che non vado in ferie. Inoltre sto ristrutturando casa e grazie alle nuove leggi sono obbligato ad installare apparecchi non inquinanti. Quindi penso proprio che mi sono adeguato a fare il mio piccolo per il pianeta. Non è abbastanza visto che sono solo 1 goccia nel mare. Quando tasseranno pesantemente i consumi ne riparleremo.
Thor61 5 gior fa su tio
@Bandito976 Più che adeguato, sei stato COSTRETTO!!! ;o)))) Siamo già tassati alla grande, quello che tu intendi è quando non potremo più pagare le "Verdi" follie altrui. Fidati tu non sei il problema, molti più danni all'ambiente (Cosa diversa dal clima) li fanno quei FDP che disboscano l'amazzonia e inquinano gli oceani, non certo la tua casa o la tua auto. Saluti
gabola 5 gior fa su tio
Dai commenti in articoli precedenti sembrava che gli svizzeri o non viaggiano o vanno solo in treno,poi invece....sempre piu ipocriti
anndo76 5 gior fa su tio
@gabola scusa ma ancora credevi alle favole o alla svizzera perfettina ? :-)
matteo2006 5 gior fa su tio
Ecco i vostri like su instagram facebook e altri social che cosa sono. Greta andrebbe ascoltata e qualcuno potrebbe anche meravigliarsi per quello che dice o almeno sentire altri nomi e studi da leggere e approfondire, poi si quello che può starci dietro è come la Rackete, il marcio c'è ovunque ma se chi è a favore si limita a mettere like alla sua pagina perchè politicamente corretto e chi è contro insulta ma senza fare nulla e qui i dati lo dimostrano non avremo mai cambiamenti. I contrari e i sostenitore hanno pari responsabilità per quanto sta accadendo.
anndo76 5 gior fa su tio
@matteo2006 si si puo' ascoltare tutto e tutti , ma vorrei vedere se UNA comunita' rinuncia ai "diritti" acquisiti. ( riscaldamento a casa, acqua calda, mezzi di stransporto, energia etcetc ) poi ne parliamo :-)
Thor61 5 gior fa su tio
@matteo2006 A parte le chiacchiere, quando mai greta ha pulito un bosco o anche solo raccolto un mozzicone di sigaretta da terra???? MAI!!! No lei è al di sopra di questo, appena puoi falla pure santa, perchè il nobel a breve lo avrà!!! Miss PRETENDO a conti fatti inquina molto più delle normali persone, eppure va in giro a moralizzare il prossimo, questo si che fa SCHIFO!!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-17 07:43:01 | 91.208.130.87